Simone Falloni (foto Aeronautica Militare)
Simone Falloni (foto Aeronautica Militare)
FASTWEB

Ottima ripresa per il lanciatore azzurro Simone Falloni (Aeronautica), che apre la propria stagione ripartendo da 72,07, a Firenze, dopo un periodo di riposo causato da problemi fisici.

Siamo ormai al terzo week-end di fase regionale dei Campionati italiani invernali di lancio, che riporta brillanti risultanti anche al femminile.

Cecilia Desideri (Studentesca Milardi Rieti) conquista un posto nella top ten assoluta del lancio del martello con 64,33, grande progresso personale rispetto al 62,94 degli Assoluti di Bressanone. 47,97 per Valentina Aniballi (Esercito), tornata in pedana dopo il periodo di maternità, e grande prestazione per la giavellottista Sara Jemai, che segna un 53,56.

Prima uscita con la maglia dei Carabinieri per Giorgio Olivieri, bronzo europeo under20 del martello, che esordisce con 67,52 a Fermo.

Nel giavellotto si distinguono due giovani azzurri: si tratta di Jhonatam Maullu (Dinamica Sardegna) e Giovanni Frattini (La Fratellanza 1874 Modena).

Maullu, finalista europeo under 20, sfiora i settanta metri a Sassari, con 69,36, mentre Frattini, argento del Festival olimpico della gioventù europea, inaugura l’esperienza da junior con 67,01.

Doppietta a Siderno (Reggio Calabria) per Riccardo Ferrara (Cus Palermo), finalista continentale U20 del peso: personale di 17,25 con il peso da 7,26kg e 55,30 con il disco da 1,75 kg.

A Firenze, migliora il suo personale anche il giovanissimo Gregorio Giorgis (Lib. Città di Castello) con 64,18, nel martello.

Sport OK Junior