Bol-Vetter (foto archivio)
Bol-Vetter (foto archivio)
FASTWEB

Dopo tre giorni di intense votazioni sugli account social media di World Athletics, il tedesco Johannes Vetter e l’olandese Femke Bol sono ufficialmente gli atleti del mese di settembre 2020.

Vetter faceva parte di una illustre rosa di candidati maschili insieme al primatista del mondo del salto con l’asta, lo svedese Armand Duplantis, al britannico Mo Farah e al norvegese Karsten Warholm, che detiene quattro dei dieci tempi più veloci di sempre nei 400 metri ostacoli.

Tuttavia è stato Vetter a ricevere l’onorificenza, grazie soprattutto alla serie fenomenale di lanci ottenuti al Memorial Kamila Skolimowska di Chorzow, con quel superlativo lancio a 97,76 metri, il secondo più lungo della storia del giavellotto dopo il record mondiale di Jan Zelezny di 98,48.

Vetter ha anche lanciato 94,84 prima di concludere la sua breve stagione estiva con vittorie sul suolo nazionale a Dessau (86,17 m) e Berlino (87,26 m).

Per quanto riguarda le donne,la Bol riceve questo riconoscimento per la prima volta nella sua carriera.

La ventenne campionessa europea in carica U20 ha stabilito un tempo di rilevanza mondiale, ad inizio stagione, correndo i 400 ostacoli in 53”79 e infrangendo il record olandese, per poi concludere la sua stagione con vittorie internazionali a Ostrava, Bellinzona e Roma il mese scorso.

Bol ha stabilito il secondo tempo più veloce nella storia dei 300 m ostacoli a Ostrava in 38”55, prima di rompere la barriera dei 54 secondi nei 400 m ostacoli, per la seconda volta nella sua carriera, all’evento della Diamond League a Roma in 53”90.

Fastweb Fibra