I candidati al premio di miglior giovane atleta dell’anno

    Nominati da World Athletics 5 uomini e 5 donne per gli Awards del mese prossimo

    FASTWEB

    In vista dei World Athletics Awards 2021 del mese prossimo, la massima federazione mondiale di atletica ha comunicato i nomi dei 5 candidati e candidate per il premio Rising Star Award 2021 riservato al migliore atleta, uomo e donna, under 20 di quest’anno.

    Come per le candidature dei premi principali che, peraltro, tante polemiche hanno suscitato in Italia nell’ambito delle scelte tra gli uomini, le indicazioni hanno tenuto conto dei risultati ottenuti in particolare modo alle Olimpiadi di Tokyo e nei principali meeting internazionali ma anche, per tale specifica categoria, ai Campionati Mondiali Juniores che si sono disputati a Nairobi, dopo la metà di agosto.

    I vincitori 2021 del Rising Star Award, sia maschile che femminile, saranno selezionati da una giuria internazionale di esperti e saranno annunciato in una grande evento live ai World Athletics Awards 2021 il 1 prossimo dicembre.

    Vediamo dunque tutte le candidature, con le immagini relative ai nominati, la metà di quelle degli atleti senior, e come sempre abbiamo voluto esprimere una nostra personale previsione partendo, in entrambi gli elenchi, dal nostro e dalla nostra favorita per il premio finale.

    Candidature maschili

    Sasha Zhoya FRA

    • Campione del mondo under 20 sui 110 ostacoli a Nairobi
    • Campione europeo under 20 sui 110 ostacoli a Tallin in 13”05
    • Record mondiale U20 dei 110m ostacoli con 12″72 a Nairobi
    Sasha Zhoya (foto World Athletics)
    Sasha Zhoya (foto World Athletics)

    Sean Burrell USA

    • Record mondiale U20 dei 400m ostacoli
    • Campione NCAA dei 400m ostacoli
    • Sesto nella lista mondiale U20 indoor dei 400m
    Sean Burrell (foto Kirby Lee)
    Sean Burrell (foto Kirby Lee)

    Erriyon Knighton USA

    • Quarto alle Olimpiadi di Tokyo sui 200 metri in 19”93.
    • Ha tolto il primato mondiale under 18 dei 200 metri a Usain Bolt con 20”11
    • Qualificato per le Olimpiadi di Tokyo a 17 anni sui 200 metri migliorando il record mondiale under 20 di Bolt con 19”88 in semifinale e 19”84 in finale
    • Alle Olimpiadi di Tokyo, quarto nella finale dei 200 metri in 19”93, è diventato l’atleta più giovane a rappresentare gli Stati Uniti nei giochi a cinque cerchi dal 1964 quando Jim Ryun corse la semifinale dei 1500 metri.
    Erriyon Knighton (foto Milesplit)
    Erriyon Knighton (foto Milesplit)

    Emmanuel Wanyonyi KEN

    • Campione del mondo U20 800m
    • Primatista mondiale U20
    • Record nazionale U18 degli 800m
    Emmanuel Wanyonyi (foto World Athletics)
    Emmanuel Wanyonyi (foto World Athletics)

    Tadese Worku ETH

    • Campione del mondo sui 3000 metri e argento sui 5000 metri ai Campionati del Mondo Under 20 di Nairobi
    • Primatista mondiale stagionale under 20 sui 3000m (7’34”75 a Szekesfehrvar), 5000m (13’20”65 ai Mondiali Under 20 di Nairobi) e 10000m (26’58”30 ai Trials olimpici etiopi disputati a Hengelo)
    • Primatista etiope assoluto sui 10 km su strada con 26’56” a Herzogenaurach
    Tadese Worku (foto Colombo/FIDAL)
    Tadese Worku (foto Colombo/FIDAL)

    Candidature femminili

    Athing Mu USA

    • Campionessa olimpica sugli 800 metri in 1’55”21 e nella staffetta 4×400 in 3’16”85 a Tokyo
    • Primatista mondiale under 20 sugli 800 metri indoor (1’58”40) a Fayetteville
    • Campionessa NCAA outdoor sui 400 metri a Eugene in 49”57
    • Vincitrice al Prefontaine Classic di Eugene sgli 800 metri in 1’55”04 (primato statunitense) e ai Trials olimpici statunitensi 1’56”07)
    Athing Mu (foto Colombo/FIDAL)
    Athing Mu (foto Colombo/FIDAL)

    Keely Hodgkinson GBR

    • Medaglia d’argento olimpica negli 800m
    • Campionessa della Diamond League e campionessa europea indoor degli 800m
    • Record europeo U20 800m al coperto e all’aperto
    Keely Hodgkinson (foto Colombo/FIDAL)
    Keely Hodgkinson (foto Colombo/FIDAL)

    Christine Mboma NAM

    • Medaglia d’argento olimpica sui 200 metri in 21”81
    • Campionessa mondiale under 20 sui 200 metri a Nairobi in 21”84
    • Vincitrice al Memorial Van Damme di Bruxelles in 21”84 e nella finale della Diamond League di Zurigo in 21”78 (primato mondiale under 20)
    Christine Mboma (foto Colombo/FIDAL)
    Christine Mboma (foto Colombo/FIDAL)

    Silja Kosonen FIN

    • Campionessa mondiale under 20 del lancio del martello a Nairobi con 71.64m
    • Medaglia d’oro agli Europei Under 20 a Tallin con 71.06m
    • Primatista mondiale under 20 con 73.43m a Vaasa
    Silja Kosonen (foto Daily Advent)
    Silja Kosonen (foto Daily Advent)

    Zerfe Wondemagegn ETH

    • Vice campionessa mondiale under 20 sui 3000 siepi a Nairobi in 9’35”22
    • Finalista olimpica sui 3000 siepi a Tokyo in 9’16”41 a 19 anni
    • Primatista nazionale under 20 sui 3000 siepi
    Zerfe Wondemagegn (foto Getty Images)
    Zerfe Wondemagegn (foto Getty Images)
    Sport OK Junior