La scomparsa improvvisa di Paola Pigni

    È mancata la grande ex mezzofondista azzurra, medaglia olimpica a Monaco 1972 sui 1500 metri.

    FASTWEB

    Proprio nelle ore seguenti alle belle imprese di ieri sera, al Golden Gala, di due azzurre nei 1500 metri, una delle massime rappresentanti del mezzofondo azzurro femminile di tutti i tempi, Paola Pigni, è venuta improvvisamente a mancare.

    Paola che era nata a Milano il 30 dicembre 1945, aveva ottenuto proprio sui 1500 la massima soddisfazione della sua gloriosa carriera, conquistando la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Monaco 1972, con il tempo di 4’02″85 che rappresenta ancora il secondo tempo di sempre in Italia, dietro al record di Gabriella Dorio di 3’58″65.

    In mattinata l’ex azzurra aveva partecipato alla cerimonia per la Festa dell’Educazione alimentare nelle scuole della tenuta Presidenziale di Castel Porziano, alla quale era presente anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

    Subito dopo si è sentita male, è stata immediatamente trasportata all’ospedale Sant’Eugenio dove però è deceduta.

    Sport OK Junior