Marcia (Foto archivio)
Marcia (Foto archivio)
FASTWEB

L’inarrestabile, per ora, ascesa dell’epidemia “Covid-19”, sta inevitabilmente costringendo gli organizzatori di tantissimi eventi sportivi, anche programmati in aprile e maggio, a spostarli poichè, purtroppo, in questo momento non è possibile fare una previsione di quando la situazione potrà tornare ad uno stato di totale sicurezza.

A tal proposito è di ieri sera l’annuncio, della World Athletics, che non si gareggerà il 2-3 maggio per i Mondiali di marcia a squadre a Minsk, in Bielorussia.

Tale decisione, presa di comune accordo con la Federazione bielorussa e con il Ministero dello sport e del turismo, comporterà la valutazione, entro un tempo non definibile, di una nuova data.

Per due famosissime maratone, invece, che avrebbero dovuto disputarsi ad Aprile, quella di Boston il 20 e quella di Londra il 26, sono già state definite due date alternative che sono il 14 settembre per quella statunitense e il 4 ottobre, quella britannica.

Ricordo anche che, l’attesissima Virgin Money London Marathon, avrebbe dovuto ospitare il faccia a faccia tra il primatista del mondo Eliud Kipchoge e il secondo di sempre Kenenisa Bekele.

Fastweb Fibra