Sasha Zhoya (foto Getty Images)
Sasha Zhoya (foto Getty Images)
FASTWEB

Il fenomeno dell’atletica francese Sasha Zhoya ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno under 20 dei 110 metri ostacoli con 13”27 con gli ostacoli da 0.99 cm nonostante un vento contrario di -1.2 m/s ai Campionati spagnoli under 20 open di Madrid, ai quali ha preso parte fuori gara.

Con questa performance Zhoya è salito al sesto posto delle liste europee under 20 all-time a pari merito con il russo Konstantin Shabanov.

L’altro talento francese Wilhelm Belocian stabilì il primato mondiale di categoria nel 2014 con 12”99, tempo eguagliato nel 2018 dal giamaicano Damion Thomas.

Della top ten europea under 20 fa parte anche il campione italiano assoluto 2020 Lorenzo Perini, che nel 2013 vinse la medaglia d’argento agli Europei Under 20 alle spalle di Belocian fermando il cronometro in 13”30.

Gli altri nomi di spicco presenti nella lista dei migliori dieci di sempre in Europa a livello under 20 sono il britannico David Omoregie (secondo con 13”17), il polacco Artur Noga (terzo con 13”23), il primatista svizzero assoluto Jason Joseph (quarto con 13”25) e il campione mondiale indoor 2018 Andy Pozzi (ottavo con 13”29 nel 2011).

Zhoya è nato a Perth in Australia il 25 Giugno 2002 da madre francese e da padre originario dello Zimbabwe. La madre Christine è stata una brava sciatrice di livello internazionale. Il padre Yonah è musicista.

E’ cresciuto in Australia e possiede il doppio passaporto australiano e francese ma ha scelto di rappresentare il paese della madre con l’obiettivo di vestire la maglia della nazionale francese alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Zhoya é un talento polivalente in grado di eccellere anche nel salto con l’asta, dove ha migliorato il record mondiale under 18 detenuto dal greco Emmanouil Karalis superando 5.56m a Sydney nel Marzo 2019. Zhoya ha vinto anche il titolo australiano under 18 del decathlon con 7271 punti.

Sasha Zhoya: “Ho sempre amato tutti gli sport e ho praticato calcio, basket, hockey su ghiaccio e sci. Da mia madre ho ereditato lo spirito competitivo. Da mio padre ho preso il ritmo. Mi sono iscritto ad una scuola di danza, che ha contribuito a migliorare la coordinazione, la forza e l’agilità. Le mie doti di atleta mi hanno reso un ballerino migliore e la danza mi ha fatto diventare un atleta migliore”.

Nel Febbraio 2019 Sasha ha vinto due titoli francesi under 18 indoor di salto con l’asta con 5.32m e sui 60 ostacoli con 7”48 a Liévin.

Pochi mesi dopo ha migliorato di nove centesimi di secondo il primato mondiale under 18 dei 110 ostacoli (91 cm) detenuto dal giamaicano Jaheel Hyde correndo in 12”87 nella semifinale dei Campionati francesi giovanili di Angers, dove ha vinto anche il titolo dei 200 metri con 20”87. Sasha ha terminato la stagione 2019 con cinque piazzamenti nella top 10 mondiale a livello under 18.

Quest’anno Zhoya ha stabilito il primato mondiale under 20 sui 60 ostacoli indoor con 7”34 ai Campionati francesi under 20 di Miramas con ostacoli da 99 cm. Lo scorso Settembre si è classificato secondo sui 200 metri con il record personale di 20”68 ai Campionati francesi di Albi.

Sasha cominciò con l’atletica a otto anni nel club Melville Little Athletics di Perth, dove sua madre Christine era allenatrice e frequentò l’Istituto australiano dello Sport a 14 anni. In Australia era seguito Lindsay Bunn per lo sprint e gli ostacoli e da Paul Burgess e Alex Parnov per il salto con l’asta.

Da quest’anno Sasha è entrato a far parte del gruppo degli atleti che si allenano all’INSEP di Parigi dove si allena con la supervisione di Ladji Doucouré per gli ostacoli e di Dimitri Demonière per lo sprint.

Frequenta in alcuni periodi dell’anno il centro di allenamento di salto con l’asta di Clermont Ferrand, dove è seguito da Phillippe D’Encausse, coach di Renaud Lavillenie.

L’ex astista australiano Paul Burgess ha descritto così il talento di Sasha Zhoya.

Non ho mai visto un talento simile in vita mia. E’ davvero raro. Il cielo è il limite per Sasha. Se rimarrà concentrato, ha il talento per realizzare gli obiettivi ai quali ambisce”.

Sasha ha tante opzioni diverse ma non ha ancora deciso su quale specialità concentrarsi in futuro.

La decisione dipenderà da come si svilupperà il mio fisico e da come evolverà la mia carriera”, ha affermato Sasha Zhoya.

 

Fastweb Fibra