Alina Shukh (foto archivio)
Alina Shukh (foto archivio)
FASTWEB

L’ucraina Alina Shukh ha battuto il suo record personale, risalente a tre anni fa, nell’eptathlon ai Campionati ucraini a squadre di Lutsk domenica 16 agosto.

La Shukh ha vinto il titolo europeo U20 a Grosseto nel 2017 con 6381 punti e ha finalmente superato quel punteggio, nel suo primo eptathlon della stagione, realizzando la miglior prestazione mondiale con 6386 punti.

Non male per la prima gara, ma sento ancora di poter migliorare molto” ha scritto la giovane atleta sulla sua pagina Instagram.

Tra le sue migliori prestazioni delle sette citiamo l’ottimo 1,91 nel salto in alto, i 53,64 metri con il giavellotto e un ottimo 2’11″31 negli 800m che le ha portato cinque punti in più rispetto al precedente personale.

Con un vento favorevole, nei 200m, la Shukh avrebbe quasi certamente superato la barriera dei 6400 punti, ma la forte brezza contro di 2,2 m/s l’ha rallentata facendole ottenere solo 23″62.

Tra gli altri risultati della manifestazione buon lancio nel martello di Iryna Klymets che scahlia l’attrezzo a 73,01m.

Viktoriya Tkachuk ha vinto i 400m con un discreto 51″85 davanti alla medaglia d’argento europea dei 400m ostacoli Hanna Ryzhykova 52″01.

Fastweb Fibra