Nastassia Mironchyk-Ivanova (foto archivio W.A.)
Nastassia Mironchyk-Ivanova (foto archivio W.A.)
FASTWEB

La vice campionessa europea indoor di Glasgow 2019 Nastassia Mironchyk Ivanova ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno con 6.94m al Golden Roof Challenge di Innsbruck in Austria.

La bielorussa ha battuto la vice campionessa mondiale Maryna Bekh Romanchuk (6.82m). Mironchyk Ivanova è imbattuta nelle sei gare disputate in questa stagione.

Bengtsson supera 4.73 a Tampere

La svedese Angelica Bengtsson ha vinto il salto con l’asta con 4.73m nella seconda giornata del Finnkampen di Tampere, il tradizionale incontro internazionale tra Finlandia e Svezia.

Khaddi Sagnia si è aggiudicata il salto in lungo femminile con 6.62m. Lo svedese Toni Kuusela si è imposto nel lancio del giavellotto maschile con 80.45m in casa dei finlandesi.

La Svezia ha vinto la classifica per nazioni sia in campo maschile (206 punti a 201) sia in campo femminile (221 punti a 186).

McDermott supera 1.96m a Heusden Zolder

La saltatrice in alto australiana Nicola McDermott ha vinto la quarta gara consecutiva in nove giorni nella quarantunesima edizione del KBC Night di Heusden Zolder (Continental Tour) superando l’asticella alla misura di 1.96m due giorni dopo la vittoria al Memorial Van Damme con 1.91m.

McDermott ha tentato successivamente una prova a 1.98m e due a 2.00m.

La belga Cynthia Bolingo ha stabilito il primato nazionale sui 300 metri con 36”54. Il precedente record belga risaliva a 21 anni fa.

La vice campionessa indoor dei 400 metri ha battuto di quasi un secondo Camille Laus.

Bolingo si è classificata terza sui 100 metri in 11”75 a tre centesimi di secondo dall’azzurra Irene Siragusa.

La spagnola Esther Guerrero ha vinto i 1500 metri in 4’05”45 davanti alla belga Elise Vanderelst (4’05”76). Guerrero ha battuto i record nazionali sugli 800m, sui 1500m, sui 1000m e sui 2000m in questa stagione.

Il primatista spagnolo degli 800 metri e bronzo mondiale indoor Saul Ordonez si è imposto sul doppio giro di pista in 1’45”71 davanti al keniano Collins Kipruto (1’45”93).

L’ugandese Noelle Yarigo (nota come pacemaker nel circuito della Diamond League) ha portato a casa la vittoria sugli 800 metri in 2’00”76.

Il francese Quentin Tison ha realizzato il primato personale sui 1500 metri con 3’36”85 precedendo Boaz Kiprugat (3’36”97).

Giavellotto oltre gli 84 metri ai Campionati societari spagnoli

Il ventiduenne Odel Jainaga ha migliorato di oltre due metri il record spagnolo del lancio del giavellotto con 84.10m ai Campionati spagnoli di Club di Madrid.

Fastweb Fibra