Shelly Ann Fraser Pryce (foto archivio)
Shelly Ann Fraser Pryce (foto archivio)
FASTWEB

Sabato 8 agosto Shelly-Ann Fraser-Pryce ed Elaine Thompson-Herah sono state le protagoniste del quarto incontro del Velocity Fest a Kingston, Giamaica.

Dopo aver corso i 100 metri in 11”28 (-2,7 m / s) nelle manche, la Fraser-Pryce ha segnato un grande 10”87 (+ 1,4 m / s) nella seconda gara, saltando in cima alla lista mondiale dell’anno della specialità. A seguire Shashalee Forbes (11”20) e Kasheika Cameron (11”56).

Pochi minuti dopo, Elaine Thompson-Herah si è avvicinata quasi a eguagliare quel tempo, terminando in prima posizione in 10”88  e ottenendo il secondo tempo più veloce al mondo nei 100 metri del 2020..

Buone prestazioni anche nei 400 m femminili

La campionessa dei 400 m ostacoli dei Giochi del Commonwealth Janieve Russels ha battuto con 51”76 Shericka Jackson, medaglia dei campionati mondiali di Doha 2019, che a ottenuto 51″78.

Nella capitale giamaicana erano in azione anche le medaglie d’argento mondiali Fedrick Dacres e Shanieka Ricketts.

Dacres ha vinto il disco maschile con 64.45m, seguito da Chad Wright (63,24m), mentre Ricketts ha vinto il salto triplo femminile con 14.21m.

Il quinto incontro del Velocity Fest si terrà oggi con Fraser-Pryce e Thompson-Herah entrambe iscritte ai 200m.

Fastweb Fibra