Arianna Bacelle subito in evidenza a Padova

La 17enne velocista corre i 60 in 7"55

FASTWEB

Primi interessanti risultati dai palazzetti italiani di atletica con la buona prestazioni di una giovanissima velocista, appena entrata nella categoria juniores in quanto del 2004, Arianna Bacelle che, sui 60 metri disputati a Padova, ottiene il crono di 7″55 in finale, dopo essersi portata a 7″59 nella batteria.

La ragazza che ha compiuto 17 anni lo scorso 29 novembre, e che già a fine dicembre si era molto ben espressa sui 50 metri, con la miglior prestazione italiana cadette di 6″55,  abbatte il suo precedente personale di ben 25 centesimi, che rappresenta un miglioramento enorme e la proietta certamente verso la possibilità di poter correre, oltre ai campionati nazionali della sua categoria, anche quelli assoluti.

Alle sue spalle Elisa Visentin anche lei in progresso, che migliora il personale con 7″61 nel turno eliminatorio.

Tra gli uomini, sui 60 metri, Yassin Bandaogo, campione tricolore allievo dei 100 metri, chiude in un discreto 6″86, vicino al suo personale di 6″80 davanti all’altro junior e compagno di club Davide Guidolin (6″93).

Sulla pedana dell’asta Rebecca De Martin salta a 4,10, a cinque centimetri dal suo miglior risultato in carriera mentre negli 800 metri, Jacopo Peron corre in 1’52″36 davanti allo junior Simone Valduga (1’53″10), entrambi al personale al coperto.

Tutti i risultati

Arianna Bacelle con Hope Esekheigbe (foto FIDAL Veneto)
Arianna Bacelle con Hope Esekheigbe (foto FIDAL Veneto)
Sport OK Junior