Simon Ehammer (foto Herisau24)
Simon Ehammer (foto Herisau24)
FASTWEB CASA Fibra Ultra veloce

Il campione europeo under 20 del decathlon Simon Ehammer ha stabilito il primato personale nel salto in lungo realizzando anche il primato nazionale under 23 con 8.15m al quarto tentativo nel meeting svizzero di Schaffausen.

Il ventenne svizzero ha vinto il titolo nazionale indoor lo scorso Febbraio con la misura di 7.80m. In campo nazionale soltanto Julien Fivaz ha fatto meglio realizzando il record svizzero assoluto con 8.27m.

Del Ponte, Wicki e Zbaeren veloci al meeting di Berna

I velocisti Ajla Del Ponte e Silvan Wicki hanno sfruttato le favorevoli condizioni climatiche per realizzare ottime prestazioni cronometriche al meeting “Sonnenwend” di Berna.

La ticinese Del Ponte ha fermato il cronometro in 22”88 sui 200 metri con vento a favore molto generoso di +3.0 m/s.

Wicki ha migliorato il record personale per 15 centesimi di secondo sui 200 metri maschili con 20”45 (quinto miglior tempo svizzero di sempre) precedendo William Jeff Reais (20”59).

Sui 100 ostacoli femminili Noemi Zbaeren è scesa sotto i 13”20 per la terza volta in questa stagione con 13”19. Ditaji Kambundji (sorellina di Mujinga Kambundji) si è classificata seconda in 13”37. Alain Hervé Mfomkpa si è imposto sui 400 ostacoli in 50”20.

La due volte campionessa europea indoor degli 800 metri Selina Buchel si è classificata seconda sui 1500 metri in 4’10”12 alle spalle della tedesca Hanna Klein (4’08”72).

Charles Devantay ha vinto un buon 400 metri in 46”61 precedendo il giovane talento ticinese Ricky Petrucciani (47”06).

La cittadina svizzera di Uster ha ospitato il campionato nazionale dei 10000 metri e alcune gare dedicate al mezzofondo con alcuni atleti azzurri impegnati.

Sui 3000 siepi Pietro Arese si è classificato al quinto posto in 9’00”74 precedendo di una posizione Giovanni Gatto (9’02”81).

L’austriaco Andreas Vojta ha vinto i 10000 metri in 28’30”28 davanti al tedesco Simon Boch (28’31”94) e al belga Michael Somers (28’59”39), mentre il titolo svizzero è andato al maratoneta rossocrociato di origini eritree Abraham Tadese (29’17”70). L’etiope Helen Bekele ha vinto la gara femminile in 32’12”49 superando la vice campionessa europea dei 3000 siepi di Berlino Fabienne Schlumpf (32’16”37).

Tre finlandesi sotto i 13 secondi sui 100 ostacoli a Espoo

In un’ottima gara di 100 ostacoli femminili al meeting di Espoo in Finlandia tre specialiste sono scese sotto i 13 secondi.

Annimari Korte ha fatto segnare il tempo di 12”81, seconda migliore prestazione mondiale dell’anno alle spalle della bielorussa Alina Talay (12”70 al meeting di Minsk).

La campionessa europea under 20 del 2011 Nooralotta Neziri (atleta nata da madre finlandesi e da padre di origini macedoni) si è classificata seconda in 12”93 davanti a Reeta Hurske (12”98). Korte ha stabilito il record finlandese correndo in 12”72 lo scorso anno. Dalla Finlandia arrivano le avversarie più accreditate per la nostra Luminosa Bogliolo.

L’atletica finlandese vivrà il suo momento più importante di questa stagione con i Paavo Nurmi Games di Turku, tappa del Continental Tour (Gruppo Gold) in calendario il prossimo 11 Agosto.

E’ una sensazione strana essere delusi per aver corso in 12”81“, ha affermato Annemari Korte.

Al meeting di Vantaa, Krista Tervo ha vinto il lancio del martello femminile con 71.35m avvicinando il suo record nazionale di 56 centimetri. La diciassettenne Silja Kosonen si è classificata seconda con 67.88m.

Aaron Kangas si è aggiudicato il lancio del martello maschile con la misura di 76.41m, seconda miglior misura della sua carriera dopo il 77.09m realizzato tre settimane fa. Toni Kuusela ha vinto il lancio del giavellotto con 81.36m.

Ceh batte Weisshaidinger

Una settimana dopo aver stabilito il primato sloveno il campione europeo under 23 Kristjan Ceh ha battuto il bronzo iridato di Doha 2019 Lukas Weisshaidnger nella prima grande gara di lancio del disco maschile della stagione.

Ceh ha realizzato il miglior lancio di giornata con 67.19m al quinto tentativo, mentre Weisshadinger ha fatto registrare la misura di 64.27m.

Al meeting di St. Polten la specialista austriaca di eptathlon Ivona Dadic ha migliorato il record personale di lancio del peso con 14.97m prima di classificarsi seconda sui 60 ostacoli in 8”44 alle spalle della specialista Beate Schrott (8”16).

Mejer supera 4.72m nel salto con l’asta in Svezia

La svedese Michaela Mejer ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno del salto con l’asta femminile con 4.72m aggiungendo un centimetro al suo record personale a Moendla in Svezia.

Il campione del mondo Daniel Stahl ha vinto la sfida tutta scandinava del lancio del disco con Simon Petterson (63.63m) e con il norvegese Sven Martin Skahestad (60.68m).

Fanny Roos si è aggiudicata il getto del peso femminile con 18.55m.

Fastweb Fibra