Leonardo Fabbri (foto archivio)
Leonardo Fabbri (foto archivio)
FASTWEB

Interessante meeting internazionale a Sollentuna, in Svezia, dove questa sera saranno impegnati quattro azzurri: Leonardo Fabbri nel getto del peso, Simone Barontini, negli 800 metri, mentre Gaia Sabbatini e la sua compagna di allenamento Martina Tozzi, saranno impegnate nei 1500, distanza più congeniale all’atleta di Teramo che, di tale disciplina, è campionessa italiana indoor.

Per Fabbri sarà questa la prima trasferta all’estero dalla ripresa dell’attività agonistica, in un contesto molto vicino a dove, lo scorso febbraio, ottenne con 21,59 metri il primato italiano al coperto detenuto da Alessandro Andrei.

I suoi principali avversari saranno il lussemburghese Bob Bertemes, lo svedese Wictor Petersson e il norvegese Marcus Thomsen.

Simone Barontini, che ha passato un periodo di raduno a Livigno, correrà gli 800 un mese dopo la prima gara in cui con 1’47″30 aveva corso la seconda miglior prestazione della sua carriera in cui ha un p.b. di 1’46″87 della passata stagione.

Se la vedrà con lo svedese vicecampione europeo Andreas Kramer, con lo spagnolo Saul Ordonez e con i britannici Elliot Giles e Daniel Rowden.

Nei 1500 femminili, di nuovo in azione le 21enni Gaia Sabbatini e Martina Tozzi dopo la trasferta finlandese di Espoo in cui Gaia si è migliorata negli 800 metri 2’04″12.

Gaia Sabbatini (foto FIDAL)
Gaia Sabbatini (foto FIDAL)

Le informazioni generali sull’evento

Fastweb Fibra