Sifan Hassan - Doha (Foto European Athletics)
Sifan Hassan - Doha (Foto European Athletics)
FASTWEB

Sifan Hassan, Faith Kipyegon e Yomif Kejelcha sono tra le stelle iscritte al meeting dedicato al mezzofondo che si terrà, il prossimo 10 ottobre, all’FBK Stadium nella città olandese di Hengelo.

Organizzato da Global Sports Communication (GSC), l’evento vedrà alla partenza un gruppo selezionato, di atleti di livello mondiale, che avranno un’ulteriore possibilità di cercare di esprimersi al meglio, alla fine di una stagione fortemente limitata dalla pandemia globale di Covid-19.

Il programma prevede tre gare: sui 1000 e 10.000 metri per le donne e sui 5000 metri per gli uomini.

Sifan Hassan, campionessa del mondo in carica sui 1500 e 10.000 metri gareggerà sulla distanza più lunga, sfidando l’astro nascente etiope Tsehay Gemechu.

L’olandese di origine etiope, che ha battuto il record mondiale dell’ora in pista, a Bruxelles ad agosto, è attesa all’ultima gara in pista prima di tentare di aggiungere un altro titolo, alla sua collezione di Campionati Mondiali, nel corso della mezza maratona di Gdynia il 17 ottobre.

Sui 1000 metri femminili spicca il nome della campionessa olimpica dei 1500 metri Faith Kipyegon, che sferrerà un altro assalto al record mondiale che a Monaco le è sfuggito di un soffio, a metà agosto.

Nei 5000 maschili l’attenzione si concentrerà sul medaglia d’argento a Doha, dei 10.000, l’etiope Yomif Kejelcha che affronterà l’australiano Stewart McSweyn.

“I nostri atleti non avevano ancora finito la stagione“, ha dichiarato Ellen van Langen, responsabile dell’evento GSC. “Erano super motivati ​​a correre un’altra gara. Ecco perché abbiamo avuto l’idea di organizzare una gara da soli. Dove altro se non ad Hengelo?”

Hans Kloosterman, direttore del meeting per i FBK Games, ha aggiunto: “Il prossimo anno festeggeremo la 40a edizione dei FBK Games. Ci aspettiamo che Covid-19 svolgerà ancora un ruolo per allora. È fantastico avere l’opportunità di organizzare una gara professionistica entro i limiti del Covid-19″.

Il regolatore elettronico del ritmo ‘wavelight’ sarà utilizzato per aiutare gli atleti. Le attuali restrizioni sulla pandemia proibiranno la presenza di spettatori, ma ci sarà certamente una diretta streaming su un canale ancora da comunicare.

Fastweb Fibra