Marusa Mismas-Zrimsek (foto Athletics News)
Marusa Mismas-Zrimsek (foto Athletics News)
FASTWEB

Marusa Mismas-Zrimsek, finalista mondiale ed europea dei 3000 m siepi, è passata al secondo posto nella classifica mondiale di tutti i tempi nell’insolita misura dei 2000 m siepi con un cronometro sotto i 6 minuti a Lubiana giovedì sera.

La Mismas-Zrimsek ha fermato il cronometro a 5’56″28 diventando la terza donna nella storia ad eclissare la barriera di sei minuti all’aperto nei 2000 m siepi.

Il miglior tempo del mondo è quello della tedesca Gesa Felicitas Krause di 5’52″80, un obbiettivo che la slovena stava cercando di battere ieri sera.

Ho fissato un obiettivo molto alto, volevo migliorare il record del mondo, quindi non è stato difficile correre da sola senza competizione. Ero piena di adrenalina prima della gara e mi sentivo bene.

Ho corso bene, ero anche sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo, ma alla fine non ha funzionato ” ha dichiarato Mismas-Zrimsek, che cercherà di sfidare il record più avanti nella stagione.

La Mismas-Zrimsek ha già corso la stessa distanza più velocemente in questa stagione. La 25enne ha segnato i 5’47″79 indoor nei 2000 m siepi, ma senza il salto nell’acqua, a Lievin a febbraio.

Tina Sutej, che quest’anno ha già migliorato il record sloveno del salto con l’asta femminile con 4,75 m, ha superato i 4,50 metri, mentre la compagna di allenamento della Mismas-Zrimsek, Klara Lukan, ha vinto il miglio con il record nazionale U23 di 4’40″02.

Fastweb Fibra