Lukas Weißhaidinger (foto archivio)
Lukas Weißhaidinger (foto archivio)
FASTWEB

Lukas Weisshaidinger (medaglia di bronzo ai Mondiali di Doha 2019) ha proseguito il suo ottimo momento di forma realizzando le misure di 65.94m e 66.70m in una gara di lancio del disco disputata a Schwechat in Austria.

Il lanciatore austriaco ha realizzato di recente la miglior misura stagionale di 68.63m arrivando a soli 35 centimetri dal record personale sempre nella stessa località.

Giavellottisti in evidenza in Bielorussia e in Svezia

La campionessa europea del lancio del giavellotto di Amsterdam 2016 Tatsiana Khaladovich ha realizzato la miglior misura di 63.80m in una serie comprendente cinque lanci su sei a disposizione oltre i 61 metri a Brest. Aliaksei Katkavets (medaglia di bronzo agli Europei under 23) ha fatto registrare la miglior misura di 81.13m nel lancio del giavellotto maschile a Stayki.

In una gara giovanile di giavellotto Karyna Butkevich è stata la migliore tra le atlete under 20 con un record personale di 57.86m.

In un meeting svedese disputato a Soedertalje Kim Amb ha vinto il lancio del giavellotto con la misura di 82.96m.

L’islandese Asdis Hjalmsdottir si è aggiudicata la gara femminile con 61.24m, sua miglior misura dai Mondiali di Londra 2017.

Il campione del mondo di lancio del disco Daniel Stahl ha vissuto una giornata storta nella quale ha commesso sei lanci nulli. Il connazionale Simon Petterson ha conquistato il successo con la misura di 61.66m.

Ceh e Apostolovski brillano nel disco in Slovenia

Il Memorial Stepianikov di Slovenska Bystrika in Slovenia è stato la vetrina per due giovani atleti sloveni.

Il campione europeo under 23 Kristjan Ceh ha vinto il lancio del disco con 65.58m avvicinando il record personale di 71 centimetri.

Lija Apostolovski ha stabilito il primato sloveno under 23 di salto in alto superando la misura di 1.92m.

La vice campionessa delle Universiadi del salto triplo Neja Filipic ha stabilito il record personale nel salto in lungo con 6.56m.

Il campione europeo under 23 di Bydgoszcz 2017 Luka Janezic si è imposto sui 300 metri in 32”57.

Agata Zupin è stata la più veloce sui 300 metri femminili in 37”63 davanti all’ungherese Anita Horvat (37”95).

La forte specialista dei 3000 siepi Marusa Mismas ha stabilito il record personale sui 5000 metri con il tempo di 15’38”33.

Velocissima Ajla Del Ponte a Arnhem

La sprinter svizzera Ajla Del Ponte (campionessa svizzera indoor sui 60 metri nel 2020) ha battuto il record svizzero dei 150 metri detenuto da Lea Sprunger fermando il cronometro in un eccellente 16”71 in un meeting olandese disputato ad Arnhem.

Del Ponte ha vinto anche i 100 metri in 11”26. La ticinese si allena nella cittadina olandese con il tecnico Laurent Meuwly.

Buone prove per Mihaljevic e Storl nel getto del peso

Il pesista croato Filip Mihaljevic (vincitore del World Indoor Tour 2020) ha realizzato la miglior misura di 20.61m nel getto del peso a Spalato.

Il due volte campione mondiale outdoor David Storl ha fatto registrare la miglior misura di 20.24m in una gara di getto del peso a Neustadt in Germania.

Nello stesso meeting Julia Ritter (campionessa mondiale under 18) ha stabilito il primato personale con 17.76m.

Il finlandese Jami Kinnunen ha proseguito la tradizione di famiglia vincendo il lancio del giavellotto al meeting di Kuortane con la misura di 79.12.

Jami e figlio di Kimmo Kinnunen (campione mondiale a Tokyo 1991) e nipote dell’ex primatista del mondo Jorma Kinnunen.

Lyles corre un velocissimo 300 metri in allenamento

Non era una vera e propria gara, ma Noah Lyles ha destato una grande impressione fermando il cronometro in 31”51 sui 300 metri in un test di allenamento in Florida.

Fastweb Fibra