Lorenzo Perini (Foto Colombo Fidal)
Lorenzo Perini (Foto Colombo Fidal)
FASTWEB

Un interessante sabato di atletica con la presenza di alcun azzurri di rilievo che vanno alla ricerca di buone sensazioni e prestazioni che migliorino, quantomeno, i loro stagionali.

A Pavia in un meeting regionale organizzato dalla storica società milanese ASD Atletica Ambrosiana, seconda gara dell’anno sui 400 ostacoli per Ayomide Folorunso che competerà con Linda Olivieri, Rebecca Sartori oltre che con Valentina Cavalleri.

Nei 110 ostacoli altra uscita di Lorenzo Perini, dopo l’ultima gara di Trieste, che cercherà di migliorare il 13″72 ottenuto al debutto a Rieti durante la Fastweb Cup.

Nelle altre gare da seguire con interesse, nei 100 metri, l’emergente Andrea Federici, già autore quest’anno di buone prestazioni, con il personale di 10″35 a Savona a cui ha fatto seguito il 10″36 di Trieste, l’esperta Tania Vincenzino reduce da un buon 6,55 nel lungo di Savona e, infine, curiosità per il rientro agonistico di Lorenzo Vergani nei 400 ostacoli.

Leonardo Fabbri ci riprova ad Udine

Il grande Leo rimane in Friuli e, nel getto del peso, dopo il 20,68 di sabato scorso a Trieste va a cercare il più possibile la linea dei 21 metri già superata a Savona dove è arrivato a 21,15.

Con lui, in gara, il compagno di allenamento Zane Weir, italo-sudafricano cresciuto fino al 19,56 di Trieste.

Nel martello spicca il nome di Sara Fantini che si è migliorata negli ultimi weekend con 70,56 a Castiglione della Pescaia e 70,63 a Livorno.

Il 37° Memorial Paolo Todaro vedrà impegnati anche Roberto Bertolini nel giavellotto insieme allo sloveno Matija Kranjc.

Al femminile, sempre nel giavellotto, grande sfida generazionale tra l’eterna, incredibile Zahra Bani  e la giovanissima Carolina Visca.

Grande gara di asta femminile a Rieti

Interessante sfida tra azzurre, oggi pomeriggio al Guidobaldi, tra le due principali interpreti italiane del salto con l’asta, la disciplina più spettacolare dell’Atletica.

Sonia Malavisi e Roberta Bruni si confronteranno per la seconda volta dopo il reciproco debutto, sempre a Rieti, del 23 luglio quando Roberta salì a 4.30 metri contro i 4,20 di Sonia.

Ci saranno anche la tricolore indoor Elisa Molinarolo, la ventenne Maria Roberta Gherca Alessandra Lazzari e la junior Francesca Zafrani, salita di recente a 4,00.

Da seguire con grande attenzione l’esordio stagionale sui 400 metri di Matteo Galvan, ex primatista italiano e titolare fondamentale della staffetta azzurra 4×400 già qualificata per Tokio.

Attenzione poi alla prima gara della stagione sui 200 della 19enne Dalia Kaddari mentre sui 100 metri ci sarà in gara la tricolore assoluta Zaynab Dosso.

.

Fastweb Fibra