Coburn batte Frerichs sui 3000 siepi femminili ai Trials statunitensi di Eugene

L'approfondimento della giornata statunitense di qualificazioni olimpiche

FASTWEB

Dopo due giorni di riposo sono ripartiti i Trials olimpici statunitensi nello Stadio di Hayward Field a Eugene.

Emma Coburn ha dominato i 3000 siepi femminili con il record dei campionati di 9’09”41 precedendo Courtney Frerichs, seconda in 9’11”79 e Val Constien, terza in 9’18”34 record personale.

E’ stata una riedizione dei Mondiali di Londra 2017, quando Coburn vinse la medaglia d’oro davanti a Frerichs. In una gara di altissimo livello Courtney Wayment e Marisa Howard hanno corso rispettivamente in 9’23”09 e in 9’24”74 ma sono rimaste escluse dalla squadra olimpica statunitense. Nove atlete sono scese al di sotto delle 9’28”.

Coburn (bronzo olimpico a Rio de Janeiro) si è qualificata per la sua terza Olimpiade vincendo il settimo titolo statunitense della sua carriera.

Emma Coburn: “I 3000 siepi femminili hanno raggiunto un livello che non si vedeva da dieci anni. Da dieci anni gareggio con un obiettivo. Ci sono sempre più atlete in grado di scendere sotto i 9’30”.

E’ una sfida che mi piace affrontare. A mia madre Annie è stato diagnosticato un tumore al colon. Ha completato 22 cicli di chemioterapia. Sta meglio e ha superato le aspettative dei medici. Condividere questa vittoria con lei è ancora più speciale che vincere ai Trials e qualificarmi alle Olimpiadi”.

Getto del peso femminile: Ramsey lancia oltre i 20 metri

Jessica Ramsey ha realizzato il record personale nel getto del peso femminile portandolo da 19.23m a 20.12m. Ramsey non si era mai qualificata in precedenza per una grande manifestazione come Olimpiadi e Mondiali.

Raven Saunders si è espressa su alti livelli incrementando a sua volta il record personale con 19.96m. La neo campionessa NCAA Adelaide Aquilla ha conquistato l’ultimo pass disponibile per le Olimpiadi grazie al terzo posto con 18.95m precedendo le più quotate Maggie Ewen (18.92m) e Chase Ealey (18.35m).

Batterie 200 metri femminili: Gabby Thomas sotto i 22 secondi con 21”98

Gabby Thomas ha realizzato il miglior crono mondiale dell’anno nelle batterie dei 200 metri con 21”98 con vento di +0.7 m/s, il primo tempo al di sotto dei 22 secondi di questa stagione e la prestazione americana più veloce dal 2017. Thomas ha stabilito la decima migliore prestazione statunitense di sempre.

L’italo-californiana Jenna Prandini ha migliorato il record personale con 22”14 con vento di +1.9 m/s. Le giovani Kinndedy Flannel e Cambrea Sturgis (campionessa NCAA nel 2021) si sono messe in luce correndo rispettivamente in 22”31 e in 22”37.

Tamara Clark si è qualificata per le semifinali con il sesto miglior tempo delle batterie con 22”44. Allyson Felix, seconda nella finale dei 400 metri e qualificata per la sua quinta Olimpiade, ha passato il primo turno con il terzo posto nella sua batteria in 22”56. Sha’Carri Richardson ha scelto di non gareggiare sui 200 metri ai Trials e di concentrarsi soltanto sui 100 metri alle Olimpiadi.

Gabby Thomas: “E’ una sensazione surreale. Non sono sorpresa ma è una grande sensazione, specialmente ai Trials. Il risultato dimostra l’ottimo lavoro in allenamento. Sono motivata a fare ancora meglio.

Non inseguo tempi ma medaglie. Voglio salire sul podio e vincere la medaglia d’oro. Ho ancora margini di miglioramento. Ero nervosa prima della gara. Il quinto posto sui 100 metri è stato un buon risultato per me. Volevo assicurarmi una corsia per la semifinale“.

Batterie 400 ostacoli maschili: Sean Burrell eliminato

La grande sorpresa delle batterie dei 400 ostacoli è stata l’eliminazione del neo campione NCAA Sean Burrell. Il campione statunitense del 2018 Kenny Selmon ha fatto registrare il miglior tempo delle batterie con 49”03. Seguono nella classifica dei migliori tempi Isaiah Levingston (49”06), il super favorito Raj Benjamin (49”12) e David Kendziera (49”19).

Batterie 800 metri femminili

Chanelle Price ha realizzato il miglior tempo delle batterie degli 800 metri femminili con 1’59”86.

Ajée Wilson e Athing Mu hanno vinto agevolmente la loro rispettive batterie in 2’00”55 e 2’00”69. La sedicenne Sophia Gorriaran ha migliorato il record personale con 2’02”26 ma non ha passato il turno.

Batterie 1500 metri maschili

Sam Prakel ha realizzato il miglior tempo del primo turno con 3’39”02 vincendo la terza batteria davanti a Yared Nuguse (3’39”09).

Il campione NCAA Cole Hooker della University of Oregon si è imposto nella seconda batteria in 3’39”72. Il diciassettenne Hobbs Kessler, che poche settimane fa ha battuto il record delle high school di Alan Webb e ha appena firmato un contratto da professionista per Adidas, ha vinto la prima batteria in 3’45”63.

Batterie 5000 metri maschili

Eric Jenkins e l’argento olimpico di Rio de Janeiro 2016 Paul Chelimo hanno vinto le rispettive batterie in 13’43”18 e 13’36”66.

Qualificazioni del lancio del martello femminile

La campionessa del mondo DeAnna Price si è qualificata per la finale del lancio del martello con il record dei Campionati di 77.10m precedendo Alyssa Wilson (73.75m).

Qualificazioni del salto in lungo femminile

La campionessa olimpica di Londra 2012 Brittney Reese ha realizzato il miglior salto delle qualificazioni del salto in lungo femminile con 6.86m nel primo tentativo. Le altre migliori misure sono arrivate da Quanesha Burks (6.81m), Tiffany Flinn (6.72m) e Tara Davis (6.68m).

La campionessa olimpica in carica Tianna Bartoletta si è qualificata per la finale con la nona miglior misura di 6.54m.

Qualificazioni del salto con l’asta femminile

Le super favorite Jenn Suhr, Katie Nageotte e Sandi Morris si sono qualificate per la finale agevolmente superando 4.50m al primo tentativo.

Qualificazioni del lancio del disco maschile

Legend Boyesen Hayes e Reggie Jagers sono stati i migliori delle qualificazioni con 62.59m e 62.55m. Turner Washisgton è stato eliminato in qualificazione con 58.65m poche settimane dopo aver realizzato 66.56m in occasione della vittoria ai Campionati NCAA.

I risultati ufficiali

Sport OK Junior