Il Canada vince a sorpresa la 4 x100 maschile di Eugene

I favoritissimi statunitensi secondi, mentre al femminile la squadra USA ribalta a sua volta il pronostico battendo le giamaicane.

FASTWEB

Nella nona giornata dei campionati del mondo di Eugene in Oregon Agli Stati Uniti, incredibile epilogo di una delle finali più scontate, quella della 4×100 uomini con il Canada, guidato con un’ultima straordinaria frazione da 8″79 dal campione olimpico di 200 metri Andre De Grasse che sembrava totalmente fuori condizione, che trionfa in 37″48 davanti agli Stati Uniti colpevoli di un terzo cambio fin troppo al limite e chiudono secondi in 37″55, mentre il bronzo è andato alla Gran Bretagna con 37″83.

In definitiva, l’Italia dell’anno scorso avrebbe potuto tranquillamente lottare per ripetere quella stessa impresa.

La fenomenale Giamaica della 4×100 femminile, invece, cede lo scettro con 41″18 dietro agli Stati Uniti con 41″14.

Nelle altri finali del giorno, titolo degli 800 maschili per il keniano Emmanuel Korir con 1’43″71, nei 5000 femminili per l’etiope Gudaf Tsegay con 14’46″29, e nel giavellotto uomini per il grenadino Anderson Peters con la misura di 90,54.

Da rilevare nei 5000 donne il sesto posto dell’olandese Sifan Hassan che, ai giochi olimpici di Tokyo fu oro nei 5000 e 10000 metri ma anche bronzo nei 1500 e che, pur avendo partecipato ai mondiali solo a 5000 e 10000, è uscita nettamente dalla zona medaglie in entrambe le gare.

Tutti i risultati 

Sport OK Junior