Donola-Olivieri-Fontana-Fortuna-Colombi (Foto Colombo Fidal)
Donola-Olivieri-Fontana-Fortuna-Colombi (Foto Colombo Fidal)
Fastweb Casa ADSL

Non ho mai capito le polemiche che talora arrivano da qualche fonte, in merito ai Gruppi Sportivi Militari. Nella fattispecie il loro ruolo, per quasi tutti gli sport, è fondamentale e, naturalmente, non è da meno l’atletica leggera.

Sono sempre molto felice, dunque, quando leggo di nuovi arruolamenti perchè significa, per gli atleti interessati, la certezza e la tranquillità di poter proseguire il loro percorso agonistico e la prospettiva, se lo desiderassero, di avere un lavoro certo alla fine della loro carriera sportiva.

Vediamo, allora, chi sono i 5 nuovi ingressi nella sezione Atletica del Centro Sportivo Carabinieri, ricordando i loro  miglior risultati.

Vittoria Fontana

Diciannove anni, compiuti a luglio, Vittoria è la campionessa europea under 20 dei 100 metri, dove ha realizzato, con 11″40, il primato italiano juniores. Buono anche il PB sui 200 metri di 23″65.

La ragazza, proveniente dall’Atletica Fanfulla Lodigiana, ricorda fisicamente Manuela Levorato e l’augurio è che abbia, della grandissima ex atleta di Dolo, le stesse caratteristiche di determinazione.

Mattia Donola

Il ragazzo brianzolo, anche lui del 2000, della Pro Sesto Atletica, durante la scorsa rassegna continentale U20 è salito due volte sul podio: argento nella staffetta 4×100 e bronzo sui 200 metri. I suoi personali sono 10″58 nei 100 metri e 21″01 nei 200 metri.

Giorgio Olivieri

Martellista, del 2000 ma di novembre, quindi ha ancora 18 anni, è cresciuto nel Team Atletica Marche. Agli Europei under 20 di Boras è arrivato al bronzo, dopo aver portato in questa stagione, a 79,23 il record italiano con l’attrezzo da 6 kg della categoria. Il suo PB con l’attrezzo classico è di 72,03.

Diletta Fortuna

Discobola, figlia di Diego Fortuna, grande ex specialista di questa disciplina, Diletta ha solo 18 anni e un grandissimo talento che, quest’anno, non ha potuto esprimere al meglio, a causa di un gravissimo lutto famigliare che l’ha colpita. Il suo personale del 2018 è di 50,23 metri.

Nicole Colombi

Nicole è la più titolata del lotto, grazie, tra l’altro, alla partecipazione ai Mondiali di Doha, nella 50 chilometri di marcia, specialità di cui è campionessa italiana assoluta, nonchè detentrice del record italiano.

La 23enne bergamasca, proveniente dell’Atletica Brescia 1950 Ispa Group, è anche stata medaglia d’argento a squadre, nella marcia 20 km su strada, sia nei mondiali a squadre di specialità di Taicang 2018, che nella coppa Europa di marcia a Poděbrady 2017.

E’ stata, infine, finalista ai mondiali juniores di Eugene 2014 (marcia 10 km) ed agli europei under 23 di Tallinn 2015 (marcia 20 km su strada).