Gianmarco Tamberi (foto archivio)
Gianmarco Tamberi (foto archivio)
FASTWEB

Abbiamo annunciato, in anteprima, il debutto a Rieti, il 4 luglio di Filippo Tortu, e siamo molto lieti di riportare la notizia dell’esordio stagionale dell’altra grande “T” dell’Atletica Italiana, Gianmarco Tamberi, che salterà tra soli 9 giorni, il 20 Giugno a Formia.

L’atleta ha dato personalmente la notizia nel corso di una diretta streaming avvenuta sul canale “Atletica TV” della FIDAL e di seguito riportiamo le sue principali dichiarazioni.

Debutto sabato 20 giugno a Formia. Da capitano azzurro mi sento di dover fare il primo passo. Sono stato l’ultimo a gareggiare, il 29 febbraio a Siena, con quel 2,31, e sarò il primo a tornare.

Ovviamente è soltanto un primo test per riaffacciarsi alle competizioni e tenere alta la tensione e l’adrenalina. Non è stato facile in questo periodo trovare il focus quando non esistevano obiettivi a breve.

Avevo pensato di cominciare il 18 ad Ancona, ma il fatto di andare in trasferta, spostarsi, vivere un contesto di gara diverso rispetto al mio campo di allenamenti, può darmi ancora più stimoli”.

Dopo questo esordio/test, Gimbo parteciperà probabilmente, giovedì 25 giugno, ad una gara a distanza, in streaming, con l’altro azzurro Stefano Sottile, il bahamense Jamal Wilson e il tedesco Mateusz Przybylko.

Gianmarco, nella stessa intervista, ha confermato che certamente sarà il 17 settembre allo Stadio Dei Marmi per la tappa italiana della Diamond League e ha lanciato un importante messaggio a tutti gli atleti azzurri affinché affrontino, in questa delicata stagione, ogni gara come fosse una finale Olimpica, al fine di provare a migliorare i propri personali per dare un senso importante a questo difficile momento.

 

 

Fastweb Fibra