Luminosa Bogliolo ( Foto Colombo Fidal)
Luminosa Bogliolo ( Foto Colombo Fidal)
Fastweb Casa ADSL

Finalmente è arrivato il giorno di Luminosa Bogliolo e l’attesa non è stata vana. L’atleta ligure ha, infatti, pienamente convinto, vincendo la sua batteria in 12″80, grazie anche alla squalifica per falsa partenza della statunitense McNeal.

Nelle altre batterie, i migliori tempi sono delle statunitensi Ali 12″59, Vargas 12″68 e Harrison 12″55, delle giamaicane Tapper 12″78, Williams 12″51 e Brown 12″61, della tedesca Roleder 12″76, della nigeriana Amusan 12″48, dell’olandese Visser 12″75 e della polacca Koleczek, 12″76.

Insomma, Luminosa ha dato un’ottima impressione ma le avversarie non le sono state di meno e, in particolare, alcune europee, come la tedesca Roleder, hanno ottenuto risultati non totalmente prevedibili alla vigilia.

Per ora l’azzurra ha l’undicesimo tempo tra le 24 qualificate ma, domani sera, correndo sotto il primato italiano della Borsi, da lei tanto inseguito e avvicinato quest’anno, potrebbe regalarci un grande sogno.

Forza Lumi.

.

 

 

Iscriviti alla newsletter di SprintNews.it