Filippo Tortu - Doha (Foto Colombo Fidal)
Filippo Tortu - Doha (Foto Colombo Fidal)
FASTWEB

Il primatista italiano dei 100 metri, Filippo Tortu, svernerà al caldo di Tenerife (Spagna), nel mese di gennaio, alla ricerca delle migliori condizioni climatiche per poter iniziare, in modo ottimale, l’anno che lo porterà alle sue prime Olimpiadi.

Nelle isole Canarie lo aspetterà, per lui la partenza sarà anticipata di una settimana, l’altro grande velocista italiano, quel Marcell Jacobs capace, quest’anno, di correre i 100 metri in 10″03, terza miglior prestazione italiana di sempre.

Con loro altri 20 velocisti di primissimo piano, delle gare singole e delle staffette, tra cui citiamo, per tutti, Davide Re primo uomo, in Italia, che ha abbattuto la barriera dei 45′, correndo in 44″77.

A Tenerife, per due settimane, dal 5 al 18 gennaio, si allenerà anche un gruppo di quattro saltatori azzurri.

I convocati della velocità

Uomini

Vladimir Aceti (Fiamme Gialle)
Daniele Corsa (Fiamme Oro)
Matteo Galvan (Fiamme Gialle)
Marcell Jacobs (Fiamme Oro)
Giuseppe Leonardi (Carabinieri)
Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia)
Davide Re (Fiamme Gialle)
Filippo Tortu (Fiamme Gialle)
Michele Tricca (Fiamme Gialle)

Donne

Anna Bongiorni (Carabinieri)
Rebecca Borga (Fiamme Gialle)
Mariabenedicta Chigbolu (Esercito)
Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre)
Vittoria Fontana (N. Atl. Fanfulla Lodigiana)
Chiara Gherardi (Fiamme Gialle)
Johanelis Herrera Abreu (Atl. Brescia 1950 Ispa Group)
Gloria Hooper (Carabinieri)
Dalia Kaddari (Fiamme Oro)
Raphaela Lukudo (Esercito)
Alice Mangione (Atl. Brescia 1950 Ispa Group)
Irene Siragusa (Esercito)

I convocati dei salti

Uomini

Tobia Bocchi (Carabinieri)
Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle)
Stefano Sottile (Fiamme Azzurre)

Donne

Ottavia Cestonaro (Carabinieri)

 

Fastweb Fibra