Alessia Trost nominata nella commissione atleti di European Athletics

    Per la saltatrice azzurra un prestigioso incarico a livello continentale

    FASTWEB

    Avevamo dato notizia prima dei mondiali di Eugene che la saltatrice in alto Alessia Trost, fermata in questa stagione da un problema fisico legato a un edema osseo ischio crurale, si era candidata per entrare nella commissione atleti di World Athletics le cui elezioni si sarebbero dovute svolgere nel corso della manifestazione iridata ma, evidentemente, l’esito finale non le è stato favorevole non essendo giunta nessuna informazione in merito, ma è di oggi invece la notizia che Alessia è stata nominata nella commissione atleti di European Athletics, le cui elezioni si sono svolte nel corso della recentissima manifestazione continentale, e che resterà in carica fino al 2026.

    Siamo molto lieti per l’atleta azzurra che sarà affiancata nel suo prestigioso ruolo dalla  svizzera Lea Sprunger, che del Consiglio sarà a capo, dalla bulgara Ivet Lalova-Collio, dal tedesco Thomas Rohler, dal cipriota Milan Trajkovic e dal danese Kristian Uldbjerg Hansen, questi atleti eletti dai loro colleghi, mentre la britannica Asha Philip e l’ucraino Oleksiy Kasyanov sono stati nominati direttamente dal Presidente di European Athletics, Dobromir Karamarinov.

    Sport OK Junior