Daniele Meucci (Foto Colombo Fidal)
Daniele Meucci (Foto Colombo Fidal)
Fastweb Casa ADSL

La stagione delle maratone non finisce mai ed anzi, il periodo autunnale è uno dei più ricchi per questo tipo di gara che, quindi, nell’ottica della preparazione in occasione delle manifestazioni internazionali più importanti, crea spesso dei problemi per i partecipanti.

Domenica 27 ottobre si corre a Francoforte, l’annuale maratona e, al via, ci sarà anche Daniele Meucci, a sole tre settimane dal ritiro ai Mondiali di Doha, causato da problemi gastrici, dopo il trentesimo chilometro.

Questa volta, il 34nne portacolori dell’Esercito, cercherà di finalizzare al meglio il duro allenamento svolto per i mondiali.

Nel 2019 l’ingegnere pisano, campione europeo nel 2014, ha già corso in Germania, una maratona, quella di Amburgo, correndo i 42,195 km in 2h12:00, alla fine di aprile.

Gli avversari principali

Tantissimi tra cui ricordiamo il più veloce under 20 di sempre, l’etiope Tsegaye Mekonnen 2h04:32, e il 43enne primatista mondiale master, il keniano Mark Kiptoo, 2h07:50.

Le donne

A completamento della presentazione di questa interessante maratona citiamo le maggiori candidate femminili alla vittoria finale.

Varie sono le atlete capaci di esprimersi intorno alle 2h20, a iniziare dall’etiope Meskerem Assefa, 2h20:36, vincitrice della scorsa edizione con un tempo che è anche record della manifestazione. C’è poi la keniana Valary Aiyabei, 2h20:53, e l’israeliana Lonah Salpeter, 2h19:46, tradita a Doha dal caldo devastante che c’era la notte della maratona.

La britannica Steph Twell è l’altra europea di punta per la sfida di domenica.

Partenza alle ore 10.00 con diretta video streaming sul sito web della manifestazione a questo link.