Gianmarco Tamberi (foto FIDAL Colombo)
Gianmarco Tamberi (foto FIDAL Colombo)
FASTWEB

Arriva a sorpresa, come un fulmine a ciel sereno, la notizia della decisione di Gianmarco Tamberi di lasciare il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle a cui apparteneva dal lontano 2011.

La dichiarazione ufficiale diramata dall’ufficio stampa di Gimbo

Dopo averci riflettuto a lungo, e nel rispetto di un rapporto franco e leale con la Guardia di Finanza e con il gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, sono arrivato alla conclusione che è il momento di provare a spiccare il volo al di fuori del posto dove sono cresciuto”.

Sono entrato in questo gruppo nel 2011, a 18 anni. Un atleta che voglia eccellere ha bisogno di condizioni ideali, e le Fiamme Gialle sono state per me l’unico sostegno per anni.

Siamo arrivati insieme, mano nella mano, a traguardi sportivi importanti e sono orgoglioso di averne vestito i colori.

Con il tempo le cose cambiano, ma comunque resterò sempre grato al gruppo sportivo delle Fiamme Gialle per avermi accompagnato in questi 10 anni di carriera.

Ora è il momento di guardarsi intorno e capire con chi proseguire questo cammino. Road to Tokyo 2021 non è solo uno slogan”.

Veramente interessante la scelta di Gimbo, legata evidentemente a motivi commerciali sullo sfruttamento dell’abbigliamento sportivo e dei loghi che possono essere utilizzati sopra.

Riteniamo, in ogni caso, doppiamente positiva tale notizia nella misura in cui, se ci sono delle Aziende interessate a sponsorizzare in toto uno sportivo che fa Atletica è certamente un bel segnale per questo sport, da troppo tempo ignorato e, in secondo luogo, così facendo Gimbo da la possibilità all’arruolamento, al suo posto, di un altro atleta che potrà trarre grande aiuto agonistico da simile opportunità

 

Fastweb Fibra