Bogliolo - Folorunso - Stecchi - Iapichino (foto FIDAL)
Bogliolo - Folorunso - Stecchi - Iapichino (foto FIDAL)
FASTWEB

Nella seconda tappa del World Athletics Indoor Tour, cinque azzurri scendono in pista e in pedana a Karlsruhe, in Germania, nella serata di venerdì 31 gennaio.

Dopo averli da tempo annunciati, vediamo oggi chi saranno i loro maggiori avversari in gara.

Claudio Stecchi

Terza gara stagionale e per lui il campione del mondo di Doha Sam Kendricks, il primatista mondiale Renaud Lavillenie, già incontrato a Bordeaux una decina di giorni fa. Oltre a loro, tra i migliori iscritti anche il tedesco Bo Kanda Lita Baehre quarto a Doha e il più piccolo dei fratelli Lavillenie, Valentin.

Luminosa Bogliolo

Dopo l’8″10 al debutto di Modena, il primo grande appuntamento della stagione. Luminosa  potrebbe correre per due volte in poco più di un’ora, prima in batteria e poi in finale nei 60hs, con una platea di avversarie del calibro della statunitense vicecampionessa iridata al coperto Christina Clemons, e della nigeriana Tobi Amusan fresca di 7″87.

Anche la concorrenza continentale è ottima, dalla tedesca argento europeo al coperto Cindy Roleder, alla plurimedagliata bielorussa Alina Talay.

Ayomide Folorunso

Soltanto due rivali vantano un personale indoor migliore del 52″57 corso l’anno passato da Ayomide nei 400 ma molto forti quali la campionessa europea all’aperto e al coperto Lea Sprunger (Svizzera) e l’olandese Lisanne De Witte, bronzo nelle ultime due manifestazioni continentali.

Larissa Iapichino

Il cast di avversarie di Larissa nel lungo è di prima qualità essendoci l’ucraina Maryna Bekh-Romanchuk (6,93), la francese Eloyse Lesueur-Aymonin (6,92) e la svedese Khaddi Sagnia (6,92 indoor).

Filippo Randazzo

Debutto stagionale per Filippo che troverà lo spagnolo Eusebio Caceres, saltatore da 8,37.

Filippo Randazzo (foto FIDAL)
Filippo Randazzo (foto FIDAL)
Fastweb Fibra