Justin Gatlin (foto world athletics)
Justin Gatlin (foto world athletics)
FASTWEB

La storia sportiva dello statunitense Justin Gatlin non può, con una naturale simpatia che può anche determinare il suo faccione da buono, che essere definità un po’ discutibile viste le due squalifiche subite per doping, la prima per uso di anfetamine e, la seconda per eccesso di testosterone, le cui durate, la prima volta di due anni e, la seconda, di otto sono state entrambe le volte dimezzate.

Rimane il fatto che il simpatico ex giovanotto newyorkese, nella sua gloriosa carriera, due titoli mondiali nel 2005 e nel 2017, una Olimpiade nel 2004, sempre nei 100 metri, si è fatto 5 anni di squalifica e, cionostante nessun titolo gli è stato revocato, almeno di quelli che contano.

L’anno scorso, a Doha, Gatlin, alla veneranda età per un velocista, di 37 anni e mezzo, ha sfiorato l’impresa di bissare il titolo di campione del Mondo ottenuto a Doha, arrendendosi solo di fronte a un fenomenale Coleman.

Una simile impresa avrebbe fatto pensare a un suo ritiro e, invece, il vecchio Justin puntava deciso alle Olimpiadi del 2020 e, nemmeno il recente rinvio lo ha fermato, nonostante avesse annunciato, da tempo che si sarebbe ritirato alla fine della stagione 2020.

Gatlin, che compirà 39 anni a febbraio 2021, ha infatti dichiarato quanto sotto

Anche se molte persone pensano che il tempo sia a mio sfavore, non potrebbe esserci affermazione più lontana dalla verità.

La mia filosofia per tornare energizzato per il 2021 è quella di riposarmi fisicamente e rifocalizzare me stesso. Non essendo stato affaticato da molte gare disputate nel 2020, non temo il salto dai 38 ai 39 anni“.

Di fatto quasi nessun atleta della pista riescono ad emergere con il passare degli anni, dopo il trentesimo compleanno, basti pensare proprio a Usain Bolt che, ritiratosi a 31 anni, è stato sconfitto nella sua ultima competizione, ai mondiali di Londra, proprio da Gatlin.

Nonostante ciò, l’americano non ha escluso di proseguire oltre il 2021, affermando che l’esempio della star del football americano Tom Brady, che ha firmato un accordo con i bucanieri di Tampa Bay questa settimana all’età di 42 anni, lo ha ispirato, dandogli la speranza che forse un 40enne Justin Gatlin ancora in pista non rappresenti una così grande follia.

Fastweb Fibra