Ottavia Cestonaro (Foto Colombo Fidal)
Ottavia Cestonaro (Foto Colombo Fidal)
FASTWEB

Mercoledì 25 marzo, la triplista azzurra Ottavia Cestonaro si è sottoposta a un intervento chirurgico al menisco all’ospedale Sacro Cuore di Negrar, in provincia di Verona.

La portacolori dei Carabinieri ha vissuto una stagione estiva piena di soddisfazioni, piazzandosi terza agli Europei a squadre, con un miglioramento del personale di 14,18, partecipando ai Campionati del Mondo di Doha e conquistando l’argento ai Mondiali militari.

L’intervento, risultato necessario dopo alcuni problemi dovuti a predisposizione genetica e, ovviamente, allo sforzo del salto triplo, è andato a buon fine e dopo quindici giorni di riposo, in due mesi e mezzo, l’atleta sarà in grado di tornare ad allenarsi regolarmente.

Anche la Cestonaro si è rivelata favorevole alla recente notizia dello spostamento dei Giochi di Tokyo 2020, considerando la gravità della situazione non solo nel nostro paese, ma a livello mondiale.

Secondo l’Atleta, un’Olimpiade così non solo sarebbe stata ingiusta per gli atleti presenti, ma sarebbe stata particolarmente irrispettosa per tutti coloro che stanno soffrendo, che hanno perso i loro cari o che si trovano in una difficile posizione lavorativa.

Sport OK Junior