Mattia Montini (foto FIDAL Muti)
Mattia Montini (foto FIDAL Muti)
FASTWEB

L’avevamo detto che bisognava stare attenti a Mattia Montini che aveva deciso di andare a cercare gloria all’estero e gloria è stata con un grande tempo nei 60 ostacoli che gli vale la miglior prestazione italiana della categoria promesse, con 7″72, un centesimo meglio di Laurent Ottoz che lo fece 29 anni fa, nel 1991.

Giornata di record, dunque, e molto bene anche il 18enne Carmelo Musci (Fiamme Gialle) che, nel palaindoor di Ancona lancia a 20,18, nel getto del peso e stabilisce il nuovo primato italiano under 20.

Ottima prova anche per la sarda Dalia Kaddari, 18 anni, che si migliora nettamente nei 60 metri in batteria a Iglesias, 7″40 (7″43 in finale) per la velocista delle Fiamme Oro che diventa la terza juniores italiana di sempre e toglie 10 centesimi al personale di 7″50 della scorsa stagione.

Fastweb Fibra