Eyob Faniel (foto mezza Monza 2020)
Eyob Faniel (foto mezza Monza 2020)
FASTWEB

Eyob Faniel (Fiamme Oro), dopo l’ottima prestazione del 31 dicembre scorso con il record italiano eguagliato dei 10 chilometri in strada, è partito oggi per Kapsabet dove inizierà la vera preparazione in vista dell’appuntamento olimpico della maratona a cinque cerchi di Sapporo.

Il primatista italiano dei 42,195 km torna sugli altopiani keniani, come nelle ultime stagioni, per essere in condizione già nelle prime uscite agonistiche.

Il debutto 2021 di Eyob sarà venerdì 19 febbraio nella mezza maratona di Ras Al Khaimah, negli Emirati Arabi Uniti, che avrà tra i partenti il primatista del mondo Kibiwott Kandie, il campione mondiale Jacob Kiplimo, il quarto maratoneta di sempre Mosinet Geremew e il vincitore della maratona di Londra 2020 Shura Kitata.

Per Faniel, probabilmente, l’obiettivo sarà l’attacco al primato italiano della mezza (1h00:20 di Rachid Berradi), avvicinato nella scorsa stagione fino a 1h00:44 a Siviglia e poi 1h00:53 ai Mondiali di specialità a Gdynia.

A metà marzo, poi, dovrebbe esserci una maratona per l’azzurro che sarà raggiunto, in Kenya, dal 26 gennaio, dall’altro maratoneta azzurro Stefano La Rosa.

 

 

Sport OK Junior