Campionati spagnoli di Nerja: super 17.87m di Jordan Diaz nel salto triplo

I migliori risultati anche degli eventi nazionali di Germania, Serbia, Lituania, Slovenia, Grecia e Olanda.

FASTWEB

Il triplista di origini cubane ora cittadino spagnolo Jordan Diaz ha aggiunto 10 centimetri alla sua migliore prestazione mondiale dell’anno realizzando l’eccellente misura di 17.87m ai Campionati spagnoli di Nerja.

Il ventunenne ha fatto registrare anche un salto da 17.93m con vento a favore oltre la norma di +2.5 m/s. Il triplista allenato dal grande lunghista cubano Ivan Pedroso ha completato una serie straordinaria con salti da 17.80m, 17.66m e 17.55m.

Diaz eguaglia la tredicesima migliore prestazione mondiale di tutti i tempi.

Embed from Getty Images

Il campione europeo under 23 Asler Martinez ha confermato il suo ottimo momento di forma vincendo i 110 metri ostacoli con 13”15 con un vento a favore di +2.2 m/s.

Oscar Husillos (campione europeo indoor nel 2019 a Glasgow) si è aggiudicato i 400 metri i 45”52.

Sara Gallego ha stabilito il record spagnolo sui 400 metri ostacoli femminili con 54”34 migliorando il primato personale di mezzo secondo.

Alvaro de Arriba ha stabilito il primato dei Campionati sugli 800 metri con 1’45”82 battendo Adrian Ben (1’46”01) e il campione europeo indoor Mariano Garcia (1’46”04).

Garcia ha vinto una grande gara di 1500 metri in 3’35”52 davanti a Mohamed Karir (3’35”85), Ignacio Fontes (3’35”94) e Adel Mechaal (3’36”80). Katir aveva vinto in precedenza una gara tattica di 5000 metri in 13’43”61 battendo Mechaal (3’44”10).

Maria Isabel Perez ha battuto il record personale e il primato dei campionati sui 100 metri femminili con 11”07 in semifinale dopo aver corso la batteria in 11”20 ma ha rinunciato alla finale. Jael Bestue si è laureata campionessa spagnola vincendo la finale in 11”26.

Eusebio Caceres si è aggiudicato il salto in lungo maschile con 8.10m.

Campionati tedeschi di Berlino

L’Olympiastadion di Berlino ha ospitato la centododicesima edizione dei Campionati tedeschi.

La campionessa olimpica, mondiale ed europea Malaika Mihambo ha realizzato la misura vincente di 6.85m nel salto in lungo.

Bo Kanda Lita Baehre ha vinto il salto con l’asta maschile stabilendo il primato personale con 5.90m.

Gina Luckenkemper è scesa per la seconda volta in carriera sotto gli 11 secondi vincendo la finale dei 100 metri femminili con 10”99, a soli quattro centesimi di secondo dal primato personale realizzato in occasione dei Campionati del Mondo di Londra nel 2017. Lo sprint ha fatto registrare la doppietta di Owen Ansah sui 100 metri con 10”09 e sui 200 metri con 20”41 in campo maschile e il successo di Rebekka Haase sui 200 metri femminili con 23”02.

La vice campionessa olimpica del lancio del disco Kristin Pudenz ha vinto una grande gara di lancio del disco femminile con 67.20m battendo Shanice Craft (64.46m) e Julia Harting (64.34m). Martin Wierig ha conquistato il successo nel lancio del disco maschile con 64.25m.

Il vincitore del titolo europeo under 20 di Rieti 2013 Tobias Poyte e il campione europeo di Berlino 2018 Mateusz Przbylko hanno condiviso la vittoria nel salto in alto maschile con 2.30m.

Le due finali dei 400 metri hanno fatto registrare i successi di Marvin Schlegel in 45.77 e di Corinna Schwab in 51”61.

Julian Weber si è imposto nel lancio del giavellotto maschile con l’ottima misura di 86.61. In assenza della campionessa europea di Berlino 2018 Christin Hussong il titolo del lancio del giavellotto femminile è andato a Lea Wipper con il primato personale di 60.98m.

Alina Reh si è aggiudicata il titolo tedesco sui 5000 metri femminili con 15’21”11. Gli altri vincitori delle gare di mezzofondo sono stati Christina Hering negli 800 metri femminili in 2’00”73 davanti a Majtie Kolberg (2’01”21), Christoph Kessler sui 1500 metri maschili in 3’44”64 e Hanna Klein sui 1500 metri in 4’22”13 davanti a Katharina Trost (4’22”83).

Campionati serbi

La sedicenne serba Angelina Topic ha eguagliato il primato mondiale under 18 del salto in alto con 1.96m ai Campionati serbi di Krusevac. Topic è la figlia del campione europeo di Spalato 1990 Dragutin Topic e della medaglia di bronzo mondiale del salto triplo Biliana Topic.

La campionessa mondiale under 20 Adriana Vilagos ha vinto il lancio del giavellotto con 60.00m. Armin Sinancevic si è aggiudicato il getto del peso maschile con 21.00m.

Campionati lituani

Il campione del mondo under 20 Mykolas Alekna ha migliorato ancora il primato personale nel lancio del disco con 69.00m battendo l’iridato di Londra 2017 Andrius Gudzius (65.21m). Alekna sale al quinto posto delle liste mondiali stagionali alle spalle di Daniel Stahl (71.47m), Krjstian Ceh (71.27m), Gudzius (69.39m) e Lukas Weisshaidinger (69.11m).

Campionati sloveni

Ceh ha vinto il titolo sloveno del lancio del disco con 69.91m.

Campionati greci

Il campione olimpico e iridato ai Mondiali indoor Miltiadis Tentoglou ha vinto il salto in lungo ai Campionati greci con 8.32m.

Campionati olandesi

Lieke Klaver ha vinto il titolo olandese sui 200 metri in 22”74 ad Apeldoorn battendo la primatista europea dei 400 metri ostacoli Femke Bol (23”05 dopo il 23”00 realizzato in batteria) e Jamile Samuel (23”24).

Liemarvin Bonevacia ha migliorato il primato stagionale sui 400 metri con 45”34.

Jessica Schilder ha realizzato il primato olandese nel getto del peso femminile con 19.68m.

La campionessa europea indoor dei 60m ostacoli Nadine Visser si è aggiudicata i 100 metri ostacoli in 12”77 davanti a Zoe Sedney (13”09).

Sport OK Junior