Renaud Lavillenie (foto European Athletics)
Renaud Lavillenie (foto European Athletics)
FASTWEB

Renaud Lavillenie ha superato 6.02m nel meeting di salto con l’asta di Tourcoing vicino a Lilla tornando sopra la barriera dei 6 metri per la prima volta dal Marzo 2016.

L’ex primatista mondiale e campione olimpico di Londra 2012 è tornato in cima alle liste mondiali stagionali indoor superando Armand Duplantis, che poche ore prima aveva vinto a Dusseldorf con 6.01m.

Nelle prime due gare stagionali Renaud aveva già dimostrato di essere in eccellenti condizioni di forma saltando 5.92m a Bordeaux e 5.95m a Karlsruhe.

Il campione di Clermont Ferrand ha superato 5.91m al primo tentativo prima centrare 6.02m sempre al primo colpo. L’allenatore Phillippe D’Encauuse e i compagni di allenamento sono saltati sul materasso per festeggiare Renaud.

Il trentaquattrenne francese ha fatto mettere l’asticella alla quota di 6.20m per tentare di battere il record di Duplantis.

Per Lavillenie è il ventesimo salto oltre la barriera dei 6.00m in carriera.

Il fratello Valentin Lavillenie e Ethan Cormont hanno saltato 5.72m.

Si preannuncia davvero straordinaria la gara del prossimo 6 Febbraio a Rouen tra Duplantis, Lavillenie e Sam Kendricks.

Renaud Lavillenie: “Oggi io e Mondo ci siamo sfidati a distanza. Siamo ancora in gennaio. Ci sono ancora tante belle competizioni. E’ una fortuna immensa poter saltare e questo risultato dà tanto morale a tutti”.

 

Sport OK Junior