Edoardo Scotti (Foto Fidal Colombo)
Edoardo Scotti (Foto Fidal Colombo)
FASTWEB

Edoardo Scotti ha stabilito il record personale sui 200 metri fermando il cronometro in 21”28 nella seconda giornata del meeting di Vittorio Veneto.

Il quattrocentista allenato da Giacomo Zilocchi si è migliorato di quasi tre decimi di secondo rispetto al precedente record personale sulla distanza realizzato due anni fa.

Il diciottenne Federico Guglielmi si è classificato al secondo posto nella scia di Scotti in 21”64 precedendo Daniele Corsa (21”85).

Scotti è considerato uno dei maggiori talenti dell’atletica italiana. In carriera l’atleta nato a Lodi ha vinto il titolo europeo under 20 con la staffetta 4×400 a Grosseto 2017.

L’anno successivo Scotti ha compiuto il capolavoro della sua giovane carriera vincendo la medaglia d’oro con la staffetta 4×400 ai Mondiali Under 20 di Tampere come ultimo frazionista.

Nella gara individuale il portacolori dei Carabinieri Bologna ha stabilito il primato italiano juniores nella semifinale dei 400 metri con 45”84 per un progresso personale di oltre un secondo prima di classificarsi al quarto posto nella finale del giro di pista vinta dal belga Jonathan Sacoor.

Nel 2019 Scotti ha conquistato la medaglia d’oro sui 400 metri agli Europei Under 20 di Boras e ha contribuito al brillante sesto posto nella finale della staffetta 4×400 ai Mondiali di Doha.

E’ stata una prova discreta. Mi aspettavo un risultato cronometrico migliore, ma ho sentito i quadricipiti pesanti. Stiamo lavorando sulla velocità, e questi 200 metri torneranno utili alla causa” ha affermato Scotti.

Il finalista iridato di Londra 2017 del lancio del martello Marco Lingua ha esordito in questa stagione con la misura di 71.82m.

La veneta Veronica Zanon ha sfiorato il primato personale nel salto triplo a livello outdoor con 13.10m. Nell’ultima stagione indoor la portacolori dell’Assindustria Sport Padova ha portato il record italiano juniores al coperto a 13.65m.

La campionessa italiana in carica di eptahlon di Bressanone 2019 Sveva Gerevini si è imposta sui 200 metri correndo in 24”64.

Matteo Beria ha vinto i 200 metri ostacoli maschili in 23”84.

Fastweb Fibra