Karsten Warholm (foto W.A.)
Karsten Warholm (foto W.A.)
FASTWEB

Il due volte campione del mondo e primatista europeo dei 400 ostacoli Karsten Warholm ha fissato nuovi obiettivi per questa stagione dopo il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 e la cancellazione degli Europei di Parigi.

Il fuoriclasse norvegese farà il debutto stagionale sui 400 ostacoli nella prima tappa della Wanda Diamond League a Montecarlo il prossimo 14 Agosto con l’obiettivo di battere il primato del meeting Herculis stabilito da Kevin Young con 47”60 soltanto cinque giorni dopo la vittoria alle Olimpiadi di Barcellona 1992 con il record mondiale (46”78) tuttora imbattuto

Lo scorso anno Warholm migliorò il record europeo tre volte correndo in 47”33 a Oslo, in 47”12 a Londra e in 46”92 a Zurigo poche settimane prima di vincere la finale dei Mondiali di Doha in 47”42 davanti a Raj Benjamin.

In questa stagione Warholm ha battuto il primato mondiale sulla distanza insolita dei 300 ostacoli con 33”78 agli Impossible Games di Oslo.

Sulla pista di Montecarlo Warholm sfiderà il turco Yasmani Copello e l’irlandese Thomas Barr, rispettivamente argento e bronzo alle spalle dello scandinavo nella finale degli Europei di Berlino 2018.

Nove giorni più tardi Warholm correrà i 400 metri piani nella tappa della Diamond League a Stoccolma (23 Agosto) con l’obiettivo di battere lo storico record europeo detenuto dal lontano 1987 dal tedesco Thomas Schoenlebe con 44”33.

Il ventiquattrenne norvegese ha migliorato il primato europeo indoor detenuto proprio da Schoenlebe in occasione della vittoria in 45”05 agli Europei al coperto di Glasgow nel Marzo 2019. Warholm ha un personale all’aperto di 44”87 realizzato nel 2017.

Sui 400 metri ho la potenzialità di fare molto meglio del mio record personale. Se sono in forma, sarei deluso se non riuscissi nemmeno a battere il record norvegese. Se ci saranno buone condizioni climatiche attaccherò il primato europeo”, ha affermato Warholm.

Fastweb Fibra