Yeman Crippa - Nadia Battocletti (foto FIDAL)
Yeman Crippa - Nadia Battocletti (foto FIDAL)
FASTWEB

La prima parte della stagione 2020, con le appendici degli Europei di Cross di Lisbona a Dicembre, sta mostrando una condizione sempre migliore per Yeman Crippa e Nadia Battocletti che si sono spesso incrociati in queste prime gare.

Nella gara odierna meglio, però,  l’azzurra che chiude al quinto posto, mentre Yeman è sesto.

La gara di Nadia

La campionessa europea under 20 della corsa campestre offre una nuova dimostrazione di maturità nella prova femminile vinta da Winfred Mutile Yavi (Bahrain), quarta ai Mondiali di Doha nelle siepi e al secondo successo consecutivo alla Cinque Mulini.

Carattere e nessuna paura per la Battocletti che resiste per due terzi di gara al ritmo delle avversarie durante i circa 6000 metri del percorso, per poi cedere qualcosa ma ottenere, comunque, un prestigioso piazzamento. l

La 20enne Yavi vince con il tempo di 17:22 e regola il terzetto di keniane Gloriah Kite (17:33), Jackline Jerono (17:34) e Mercy Cherono (17:47), con Battocletti che si tiene stretta il quinto posto in 17:56 a poco più di venti secondi dal podio.

È settima l’altra azzurra e compagna di club Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) sconfitta al fotofinish dall’olandese Jasmijn Bakker, stesso 18:24.

La gara di Yeman

Crippa non appare, oggi, da subito in grande condizione ma, certamente, sarà un problema di carico in quanto ricordo come si trovi in ritiro in Portogallo e sia tornato appositamente per onorare questa importante manifestazione italiana.

Alla fine chiude in 33:15, essendosi staccato abbastanza presto dal gruppo di testa e viaggiando in solitaria, nella seconda parte degli 11000 metri.

Lì davanti, nel frattempo, la corsa per il successo si risolve a favore di Bett (32:08) capace di piegare il favorito Worku in volata (32:09), con l’altro keniano Jackson Kavesa Muema in scia (32:10).

Prima di Crippa anche il burundiano Thierry Ndikumwenayo (32:29) e l’ugandese Oscar Chelimo (32:47).

Dal settimo al decimo posto, in fila gli altri azzurri: Marouan Razine (Esercito), Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe), Osama Zoghlami (Aeronautica) e Yohanes Chiappinelli (Carabinieri).

 

 

Fastweb Fibra