Daniele Meucci (foto FIDAL)
Daniele Meucci (foto FIDAL)
FASTWEB

Domenica mattina, 4 ottobre, si correrà la Virgin Money London Marathon sul percorso del St James’s Park, con il grande duello tra il primo e il secondo di sempre su tale distanza: Eliud Kipchoge e Kenenisa Bekele.

Tra i pochi prestigiosi e quotati partecipanti ci sarà anche l’azzurro Daniele Meucci che così si è pronunciato all’arrivo nella capitale britannica.

Dopo aver saltato la prima parte di stagione per il Covid-19, Londra diventa una tappa importante per arrivare all’Olimpiade del prossimo anno. La preparazione con due periodi in altura a Roccaraso, in Abruzzo, è andata secondo quanto pianificato con il mio allenatore Luciano Di Pardo.

La condizione è buona e l’obiettivo è quello di migliorare il primato personale” che ricordiamo essere di 2h10’45 ottenuto, due anni e mezzo fa, nel corso della maratona di Otsu in Giappone.

Per Meucci quella di domenica prossima sarà la seconda gara del 2020, anno tanto complicato che, in ogni caso, gli ha regalato la soddisfazione del record italiano dei 10 km centrato a Valencia il 12 gennaio con 28’08.

Dopo di allora Daniele ha subito anche un infortunio al tallone che lo ha fermato per circa un mese che. sommato al periodo del lockdown, gli ha impedito di allenarsi sino all’inizio di maggio.

Tutte le maratone di Meucci

  • 21.03.2010 Roma 2h13:49 (11)
  • 03.11.2013 New York 2h12:03 (13)
  • 17.08.2014 Zurigo 2h11:08 (1)
  • 01.03.2015 Otsu 2h11:10 (2)
  • 22.08.2015 Pechino 2h14:54 (5)
  • 01.11.2015 New York (rit.)
  • 21.08.2016 Rio de Janeiro (rit.)
  • 30.04.2017 Rimini 2h16:06 (1)
  • 06.08.2017 Londra 2h10:56 (6)
  • 04.03.2018 Otsu 2h10:45 (6)
  • 04.11.2018 New York 2h29:38 (51)
  • 07.04.2019 Roma (rit.)
  • 28.04.2019 Amburgo 2h12:00 (15)
  • 05.10.2019 Doha (rit.)
  • 27.10.2019 Francoforte 2h10:52 (8)
Fastweb Fibra