Perez batte il primato spagnolo sui 60 metri indoor

Altri risultati indoor in Europa

FASTWEB

La velocista iberica Isabel Perez ha battuto il record spagnolo indoor sui 60 metri in 7”21 ad Antequera. Il precedente primato nazionale era detenuto da Sandra Myers con 7”23 dal 1995. Myers deteneva i record spagnoli dei 100, 200 e 400 metri outdoor e 60, 200 e 400 metri indoor negli anni 90.

La giovane Maria Vicente (campionessa mondiale under 18 ed europea under 20 di eptathlon e vincitrice del Multistars di Lana) ha demolito di mezzo secondo il primato personale sui 200 metri indoor a Salamanca con 23”34. Il finalista olimpico e campione europeo dei 110 ostacoli Aslan Martinez ha fermato il cronometro in 7”61 sui 60 ostacoli.

Altri risultati indoor in Europa

Il finalista olimpico e campione tedesco in carica di salto con l’asta Oleg Zernikel ha superato la misura di 5.61m a Leverkusen il quarto classificato dei Mondiali di Doha 2019 Bo Kanda Lita Baehre (5.51m).

Sempre per quanto riguarda il salto con l’asta sono da segnalare il 5.65m del finlandese Mikko Paavola a Kuortane e il 5.50m di Pawel Wojciechowski a Spala, il 5.65m di Dmitry Kachanov alla Christmas Cup a Mosca e il 4.55m di Aksana Gataullina a Mosca.

Sempre in Russia sono da registrare anche il 19.88m di Maksim Sidorov e il 19.50m di Maksim Afonin nel getto del peso maschile, il salto da 1.90m di Alexanda Yarishina nel salto in alto femminile

Il giovane decatleta svizzero Simon Ehammer (campione europeo under 20 di decathlon a Boras nel 2019) ha aperto la stagione nel salto in lungo con 7.68m.

La campionessa europea dei 60 ostacoli indoor di Belgrado 2017 Cindy Roleder ha realizzato 3841 punti nel pentathlon (8”38 sui 60 ostacoli, 1.56m nel salto in alto, 11.60m nel getto del peso, 5.73m nel salto in lungo e 2’29’63” sui 1000m).

Marvin Bollinger si è aggiudicato l’eptathlon maschile con 5684 punti davanti al campione europeo del salto triplo di Amsterdam 2016 Max Hess (5084 punti).

Anton Terashchenko ha stabilito il primato mondiale under 18 dell’eptathlon indoor con 5910 punti (6”79 sui 60 metri, 7.10m nel salto in lungo, 14.53m nel getto del peso, 1.91m nel salto in alto, 7”75 sui 60 ostacoli, 5.00m nell’asta e 2’59”02 sui 1000 metri).

Lo sprinter irlandese israel Olatunde ha migliorato il record nazionale under 23 sui 60 metri con 6”67 a Dublino. Phil Healy (quarta classificata agli Europei Indoor di Torun sui 400 metri) ha sfiorato il personale sui 400 metri con 51”96.

Tristan Marcy ha realizzato lo score di 5702 punti nell’eptathlon maschile a Miramas in Francia.

Sport OK Junior