Cormont supera 5.75m nell’asta a Poznan

I francesi, come sempre, dimostrano la loro grande tradizione in questa specialità.

FASTWEB

Il ventenne francese Ethan Cormont ha vinto il salto con l’asta al meeting polacco di Poznan con 5.75m battendo il primatista britannico Harry Coppell (secondo con il personale stagionale di 5.65m).

Il primatista polacco Piotr Lisek ha superato 5.65 al terzo tentativo. Renaud Lavillenie ha valicato l’asticella alla misura d’ingresso di 5.55m ma ha commesso tre errori a 5.55m.

La bielorussa Iryna Zhuk si è imposta nel salto con l’asta femminile con 4.56m davanti alla ceca Romana Malacova (4.46m).

Il polacco Wojciech Nowiski ha dominato il lancio del martello maschile con 78.42m battendo il quattro volte campione del mondo Pawel Fajdek (74.28m).

Il laziale Simone Falloni si è piazzato al quarto posto con 70.86m. Malwina Kopron ha completato la doppietta della Polonia vincendo il lancio del martello femminile con 72.57m.

Kamila Lichwinko si è aggiudicata il salto in alto femminile con 1.90m battendo per un numero minore di errori.

Marwin Heinrich si è imposto negli 800 metri maschili in 1’47”03 precedendo di 12 centesimi di secondo Michal Rozmys. In un 400 metri tutto di marca polacca Kornelia Lisiewicz si è classificata al primo posto in 52”57 precedendo Iga Baumgart (52”64) e Malgorzata Holub (52”87).

Fanny Roos migliora il record svedese del getto del peso a Sollentuna

La vice campionessa europea indoor Fanny Roos ha migliorato il primato svedese nel getto del peso femminile con l’ottima misura di 19.33m al Folksam Grand Prix di Sollentua, tappa svedese del Continental Tour Bronze.

La ventiseienne svedese ha dominato la gara portandosi in testa fin dal primo lancio con 18.99m. Dopo due lanci nulli Roos si è migliorata con 19.04m al quarto tentativo. Nelle ultime due prove a sua disposizione Roos ha fatto registrare 18.94m e 19.33m. Ha migliorato di tre centimetri il precedente record nazionale realizzato a Vaxjo a fine Maggio.

La campionessa europea Paulina Guba si è classificata al secondo posto con 17.92m.

Il campione mondiale Daniel Stahl ha dominato il lancio del disco maschile con 68.03m. I suoi quattro migliori lanci (65.95m, 67.95m, 66.52m e 68.03m) sono stati superiori al lancio più lungo del secondo classificato Simon Patterson (64.42m).

Il campione africano under 20 Vincent Keter si è imposto nei 1500 metri maschili in 3’35”21 precedendo l’irlandese Andrew Coscoran (3’35”66).

La vice campionessa mondiale under 18 di Nairobi 2017 Mary Moraa ha bissato il successo di pochi giorni fa a Turku con un’altra vittoria in 1’59”25 negli 800 metri davanti alla rappresentante del Benin Noelle Yarigo (2’00”37).

La britannica Ama Pipi ha tolto mezzo secondo al suo record personale sui 400 metri femminili con 51”53.

Dunfee stabilisce il record canadese sui 10000 metri di marcia

Il bronzo mondiale dei 50 km Evan Dunfee ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 10000 metri di marcia con 38’39”72 al meeting Harry Jerome Classic di Burnaby.

Michael Mason ha vinto il salto in alto con 2.30m.

Regan Yae si è imposto sui 3000 siepi femminili con il record personale di 9’31”07 battendo di 20 centesimi di secondo Alicia Butterworth.

Sport OK Junior