Steiner sensazionale vola in 10”92 sui 100 metri

Per la 22enne statunitense bianca personale anche nei 200 con 22"38 nel Joe May Invitational di Baton Rouge

FASTWEB

La campionessa NCAA indoor dei 200 metri Abby Steiner, conferma il suo straordinario momento di forma con due strepitose prestazioni nel corso del Joe May Invitational di Baton Rouge in Louisiana, migliorando i propri personali sia nei 100 che nei 200 metri con i crono di 10”92 (migliore prestazione mondiale dell’anno e quinto crono più veloce di sempre a livello NCAA) e di 22″38.

Sulla distanza più corta Steiner ha battuto la fortissima nigeriana Favour Ofili, anche lei al personale di 11”00, mentre terza si è piazzata Mikiah Brisco con 11”04 davanti ad Aleia Hobbs con 11”08, con un vento registrato di +0,5, mentre sulla prestazione del mezzo giro di pista le è stato assegnato un vento contrario di -5,6 m/s.

Embed from Getty Images

Pur riconoscendo il talento straordinario delle 22enne velocista statunitense di pelle chiara, ci appare però abbastanza sorprendente il miglioramento da lei avuto in soli 7 giorni, sui 100 metri da lei corsi il 2 aprile, quando aveva stabilito il suo personale, con il crono di 11″10 e vento a favore di 1.5 m/s.

Ancor più strana ci sembra la prestazione sui 200 metri, non tanto per il crono con cui ha migliorato il suo precedente primato di 22″59 del 2019, e questo è assolutamente credibile, ma per il vento di -5,6 registrato che ci suscita ben più di qualche dubbio anche alla luce del filmato che vi mostriamo sotto.

Il video della vittoria di Steiner sui 200 metri

Il debutto di Coleman all’aperto sui 200 metri

Il campione mondiale dei 100 metri Christian Coleman ha vinto i 200 metri in 20”25 con vento contrario di -0.9 m/s nella sua prima gara sulla distanza dal Luglio 2019. Dorian Camel si è piazzato al secondo posto in 20”31 davanti al quattrocentista Vernon Norwood (20”44).

Il velocista under 20 nigeriano Brume Okeoghene (fratello minore della saltatrice in lungo Eze Brume) si è imposto sui 100 metri in 10”22 (vento a favore di +1.4 m/s).

Masai Russell ha vinto i 100 metri ostacoli migliorando il record personale sui 100 metri ostacoli con 12”75.

La formazione dei Tiger Olympians ha vinto la staffetta 4×400 maschile in 3’01”99.

Andrew Liskowitz si è imposto nel getto del peso maschile con 20.19m. Julian Collins ha migliorato il personale nel salto in lungo con 8.05m.

Sport OK Junior