Gloria Hooper (foto Fidal Colombo)
Gloria Hooper (foto Fidal Colombo)
Fastweb Casa ADSL

Doppio debutto femminile, oggi, di due azzurre: Maria Benedicta Chigbolu nei 400 metri e Gloria Hooper nei 200.

200 metri

Non fortunatissima la prova di quest’ultima che finisce settima nella sua batteria con 23″33, prova vinta dalla britannica Asher-Smith, seconda ieri nella finale dei 100, che segna il miglior tempo di giornata con 22″32.

Molto bene anche la statunitense Brown, con 22″33, mentre non si sono presentate ai blocchi ne la Shippers ne la Ta Lou. Da segnalare l’ottima prestazione, con primo posto nella sua serie, della Lalova-Collio, che ha chiuso in 22″79.

400 metri

Non benissimo nemmeno la prova di Maria Benedicta Chigbolu che fa degli ottimi 300 metri, presentandosi sul rettilineo in lotta per il secondo posto ma poi cede vistosamente finendo, anch’essa, in settima posizione in 52″63.

Debutto in quinta corsia di una delle stelle di questi mondiali, la straordinaria altissima bahamense Shaunae Miller-Uibo che chiude, camminando, in 51″30.

Commenti post gara delle azzurre

Molto deluse le due ragazze che hanno dichiarato, a caldo, di aspettarsi ben altra prestazione. In particolare Maria Benedicta è apparsa particolarmente scossa e delusa, in quanto si sentiva molto bene e pensava di poter tenere il ritmo, imposto nei primi 300, anche sul rettilineo finale.

Iscriviti alla newsletter di SprintNews.it