Matteo Melluzzo (Foto Fidal)
Matteo Melluzzo (Foto Fidal)
Fastweb Casa ADSL

Matteo Melluzzo è un promettente velocista di Siracusa, dove è nato il 29 luglio 2002.

Ha 17 anni e prima di dedicarsi, a tempo pieno, all’atletica, ha praticato con buon successo il judo, grazie anche a un fisico agile e massiccio.

Il ragazzo siciliano è reduce da una stagione ricca di grandi soddisfazioni, avendo vinto i campionati italiani allievi, ad Agropoli, con il personale di 10″49 e poi, arrivando secondo ai giochi della gioventù europea, di Baku, dove ha ulteriormente ritoccato il suo primato, correndo in 10″48.

Matteo è, di fatto, il secondo under 18 italiano più veloce di tutti i tempi, dopo Filippo Tortu 10″33, e sognare un futuro brillante è giusto e doveroso.

Dopo i giochi europei, di fine luglio, non se ne avevano avute più notizie ed ora scopro che sabato, farà una gara al campo scuola di Siracusa dove si esibirà nel salto in lungo.

Ricordo che Matteo è anche un ottimo specialista dei 60 metri, quest’anno 6″81 e sono convinto che questa gara vada configurata come un’esibizione nell’ambito della preparazione per la nuova stagione che affronterà, con le indoor, da juniores primo anno. In ogni caso la gara va considerata di quest’anno agonistico e quindi fatta da allievo.

Rimane la curiosità di vedere di quanto riuscirà a migliorare il suo PB di 6,44 di due anni fa e, nota di costume, se riuscirà a superare la prestazione della sua fidanzata, Larissa Iapichino, di 6,64.

Il video del suo PB di 10″48 a Baku