Filippo Tortu - Marcell Jacobs (Foto Fidal Colombo)
Filippo Tortu - Marcell Jacobs (Foto Fidal Colombo)
FASTWEB

Bellissima gara nella finale dei 100 metri al 9° Meeting Internazionale Giulio Ottolia città di Savona.

Dopo una batteria in cui aveva lasciato non poche perplessità, correndo in 10″32, Filippo Tortu ha tirato fuori tutta la grinta che ben conosciamo di lui e ha ottenuto una vittoria prestigiosa che rappresenta la bella, in questo Meeting, nel confronto diretto con Marcell Jacobs.

Il tempo finale è stato di 10”12, migliore prestazione italiana stagionale ed anche Jacobs ha ottenuto un ottimo crono di 10”14.

Molto bene al terzo posto Fausto Desalu che dopo aver fatto 10”32 in batteria, ha battuto ancora una volta il suo personale scendendo a 10”29 e benissimo, pure, Andrea Federici, quarto, al personale di 10″35.

Delle altre gare, di cui vi daremo aggiornamenti più approfonditi nelle prossime ore, da rilevare la grandissima prestazione nel salto in lungo, che vale anche come record italiano Under 20, di Larissa Iapichino che fa un grande balzo a 6,80 m.

Molto bene anche Leonardo Fabbri che torna sopra i 21 metri nel peso, 21,15 metri e Davide Re che esordisce in 45″31 sui 400 metri, mentre ottima anche la prestazione di Filippo Randazzo al personale nel lungo con 8,12.

Luminosa Bogliolo fa 12″86 ma inficiato da un vento troppo forte che, purtroppo, rovina la grandissima prestazione di Elisa Di Lazzaro, 12″89.

Grande sorpresa nell’alto femminile con Maria Teresa Rossi, compagna di allenamento di Alessia Trost oggi sottotono con 1,81, che vince la gara e fissa il suo personale a 1,87.

Larissa Iapichino (foto FIDAL Colombo)
Larissa Iapichino (foto FIDAL Colombo)

 

Fastweb Fibra