Tobia Bocchi (foto FIDAL)
Tobia Bocchi (foto FIDAL)
FASTWEB

Recuperiamo, in una due giorni senza sosta, con tantissimi interessanti risultati di ogni genere, alcune prestazioni da segnalare di atleti azzurri.

A Torun, dove Duplantis ha riscritto la storia del salto con l’asta e Fofana è arrivato ottavo, nella finale dei 60 hs, c’è da registrare anche il 3’42″24 di Yassin Bouih nei 1500, terzo posto e primato personale nella gara vinta dallo spagnolo Ignacio Fontes in 3’38″57.

Anna Bongiorni corre in 7″37 nei 60 metri a Linz, in Austria, vincendo la prima delle due gare previste, e poi decide di rinunciare alla seconda prova a scopo precauzionale a causa di un fastidio muscolare.

Sempre in Austria, cresce nei 3000 metri il mezzofondista Ossama Meslek terzo in 7’57″44 mentre. nel triplo, c’è la vittoria di Tobia Bocchi con 16,37, a due centimetri dal primato stagionale e seconda posizione di Edoardo Accetta che atterra a 16,10.

A Saragozza, in Spagna, prima gara dell’anno nel salto in lungo per Laura Strati che chiude al quarto posto con 6,27, in un test per mettere a punto la rincorsa.

A Hustopece, nel classico meeting di alto in Repubblica Ceca, personale indoor ritoccato con 2,20 per Nicolas De Luca a due centimetri da quello all’aperto mentre, a Weinheim, in Germania, Marco Fassinotti fa 2,18.

 

Fastweb Fibra