5 azzurri campioni dell’atletica festeggiati insieme ai campioni del calcio

    C'erano anche 5 dei 6 ori dei campionati europei under 23 ad essere celebrati, a Palazzo Chigi, con i grandi campioni degli europei di calcio.

    FASTWEB

    Questo è un quotidiano che parla esclusivamente di Atletica ma sono, ovviamente, molto felici di poter ricordare la sensazionale impresa della nostra nazionale di calcio che ci ha regalato ieri sera un’emozione incredibile che, per chi come me aveva vissuto 53 anni fa l’ultima di questa manifestazione, è stata ancora più grande.

    E allora siamo ancor più contenti che oggi, 5 dei nostri fantastici atleti che hanno conquistato la vittoria nel corso dei Campionati Europei under 23, siano stati ricevuti oggi pomeriggio a Palazzo Chigi, proprio insieme alla nazionale di calcio di Roberto Mancini e al tennista Matteo Berrettini: Dalia Kaddari (200m), Simone Barontini (800m), Gaia Sabbatini (1500m), Alessandro Sibilio (400 ostacoli), Andrea Dallavalle (triplo) con anche la presenza ideale di Nadia Battocletti (5000) che non ha potuto essere presente.

    Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ricevuto i protagonisti di una domenica di imprese e, tra le perle italiane di un memorabile 11 luglio 2021, è stato sottolineato anche il valore della meravigliosa spedizione azzurra dell’atletica in Estonia, il maggiore risultato collettivo di sempre per l’atletica giovanile, in virtù del primo posto nel medagliere agli Europei under 23, con 6 ori, 5 argenti e 2 bronzi.

    Il primo ministro si è soffermato a lungo con gli azzurri dell’atletica e ha poi fatto queste dichiarazioni:

    Lo sport segna in maniera indelebile la storia delle Nazioni, la Coppa Davis del 1976, l’urlo di Tardelli, il record del mondo di Mennea, Schiavone e Pennetta che vincono al Roland Garros e agli Us Open, i mondiali di Berlino: oggi siete voi a entrare nella storia, con i vostri sprint e le vostre imprese in campo

    Lo sport è un ascensore sociale e il governo ha deciso di investire molto nella pratica sportiva. Voi siete dei modelli, anche per merito delle vostre famiglie. Tutta Italia vi accompagna a Tokyo per la rincorsa olimpica”.

    Una soddisfazione enorme per questi giovani promettenti talenti, che trarranno ancora maggiore energia da questo incredibile pomeriggio in vista dei loro imminenti impegni olimpici, e naturalmente anche Simone Barontini, che purtroppo non ha centrato per pochissimo la qualificazione, ma che siamo certi sia già concentrato ad affrontare nuove importanti sfide.

    Gaia Sabbatini-Federico Chiesa e la coppa degli Europei di calcio (selfie di Gaia Sabbatini)
    Gaia Sabbatini-Federico Chiesa e la coppa degli Europei di calcio (selfie di Gaia Sabbatini)
    Sport OK Junior