Armand Duplantis (foto InsideTheGames)
Armand Duplantis (foto InsideTheGames)
FASTWEB

World Athletics ha annunciato le dieci nominations per il premio di Atleta Mondiale dell’anno a livello maschile. I dieci campioni sono stati selezionati da una giuria di esperti internazionali in rappresentanza di tutte le sei aree geografiche continentali.

Le nominations riflettono il livello delle prestazioni eccellenti raggiunte dai dieci campioni nonostante un anno segnato dalla pandemia da covid-19.

La lista in ordine alfabetico comprende i seguenti atleti:

Donovan Brazier

Leader mondiale stagionale sugli 800 metri indoor (1’44”22 record nord americano al coperto a New York) e outdoor (1’43”15 a Montecarlo).

Ha vinto tutte le sette gare su ogni distanza.

Donovan Brazier (foto archivio)
Donovan Brazier (foto archivio)

Joshua Cheptegei

Ha stabilito i record del mondo sui 5000 metri (12’35”36 a Montecarlo), sui 10000 metri (26’11”00 a Valencia) e sui 5 km su strada (12’51” a Montecarlo).

Quarto classificato ai Mondiali di mezza maratona a Gdynia al debutto sulla distanza.

Joshua Cheptegei (foto organizzatori)
Joshua Cheptegei (foto organizzatori)

Timothy Cheruiyot

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 1500 metri con 3’28”45.

Imbattuto in tutte le tre gare sui 1500 metri a Montecarlo, Stoccolma e Nairobi.

Timothy Cheruiyot (foto world athletics)
Timothy Cheruiyot (foto world athletics)

 

Ryan Crouser

Imbattuto in tutte le dieci gare disputate nel getto del peso.

Terzo nelle liste mondiali all-time con 22.91m.

Ryan Crouser (foto FIDAL)
Ryan Crouser (foto FIDAL)

Armand Duplantis

Ha stabilito due record del mondo indoor (6.17m a Torun e 6.18m a Glasgow) e un primato mondiale outdoor (6.15m a Roma).

Imbattuto in sedici gare disputate.

Armand Duplantis (foto FIDAL/Colombo)
Armand Duplantis (foto FIDAL/Colombo)

Jacob Kiplimo

Ha vinto il titolo mondiale di mezza maratona a Gdynia in 58’49”.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 3000m con 7’26”64 a Roma (tempo più veloce dal 2007).

Jacob Kiplimo (foto world athletics)
Jacob Kiplimo (foto world athletics)

Noah Lyles

Imbattuto in cinque gare.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 200 metri con 19”76 a Montecarlo.

Noah Lyles (foto Track & Field news)
Noah Lyles (foto Track & Field news)

Daniel Stahl

Ha vinto 17 delle 19 gare disputate nel lancio del disco nel 2020.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno con 71.37m.

Daniel Stahl (foto world athletics)
Daniel Stahl (foto world athletics)

Johannes Vetter

Ha vinto otto gare su nove nel lancio del giavellotto.

Ha realizzato la seconda migliore prestazione di sempre con 97.76m a Chorzow.

Johannes Vetter (foto world athletics)
Johannes Vetter (foto world athletics)

Karsten Warholm

Ha stabilito il record europeo e la seconda migliore prestazione mondiale all-time con 46”87 a Stoccolma.

Imbattuto in tutte le nove gare disputate in stagione sui 400 ostacoli e 400 metri.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale di sempre sui 300 ostacoli con 33”78 agli Impossible Games di Oslo.

Karsten Warholm (foto European Athletics)
Karsten Warholm (foto European Athletics)

Il Council di World Athletics e la Famiglia di World Athletics esprimerà il suo voto via e-mail. I fans voteranno online attraverso le piattaforme dei social media di World Athletics.

Il voto del Council di World Athletics conterà il 50% del risultato. I voti della Famiglia di World Athletics e del pubblico conteranno ciascuno il 25%. Le votazioni per il Premio World Athlete of the Year si concluderanno nella mezzanotte di domenica 15 novembre.

Gli atleti dell’anno saranno proclamati in occasione dei World Athletics Awards in versione virtuale nella serata del 5 dicembre.

 

Fastweb Fibra