Mariya Lasitskene (Foto Fidal Colombo)
Mariya Lasitskene (Foto Fidal Colombo)
Fastweb Casa ADSL

Alto donne

Oro alla russa Mariya Lasitskene , 2,04, nessun errore da 1,84 fino alla misura della vittoria.

Fantastica medaglia d’argento per la 18enne ucraina Yaroslava Mahuchikh, che è seconda con la stessa misura della russa, 2,04, record del mondo junior, migliorato dopo oltre 33 anni (precedente: 2,01, Olha Turchak, URS, realizzato a Mosca il 7 luglio 1989) e per ben due volte, dopo il salto riuscito a quota 2,02.

Bronzo alla statunitense Vashti Cunningham, 2,00. L’ucraina Levchenko, anche lei capace di superare i due metri, è battuta per il conteggio degli errori.

400 H uomini

Chiusura di serata con la gara più attesa: la finale dei 400 ostacoli uomini. Il norvegese Karsten Warholm, a soli 23 anni, si conferma sul trono mondiale, aggiudicandosi, due stagioni dopo l’oro di Londra, il titolo iridato con 47″42.

A completare il podio più pronosticato, lo statunitense Rai Benjamin, 47″66 e il qatarino Abderrahman Samba, 48″03.