Duplantis debutta al meeting di Karlsruhe

    Il campione olimpico e primatista del mondo dell'asta annuncia le sue prime gare

    FASTWEB

    Il meeting indoor di Karlsruhe ha dato il benvenuto a numerosi medagliati delle grandi rassegne internazionali. La prossima edizione del meeting tedesco vedrà in gara per la prima volta nella sua lunga storia il campione olimpico e primatista mondiale di salto con l’asta Armand Mondo Duplantis.

    Lo svedese è uno dei primi grandi nomi confermati per il meeting che aprirà il circuito World Indoor Tour Gold il prossimo 28 gennaio.

    Duplantis ha nel mirino il primato del meeting stabilito dall’amico Renaud Lavillenie con 5.95m l’anno scorso.

    L’astista residente in Louisiana ha già in programma di gareggiare a Berlino (4 Febbraio), Uppsala (9 Febbraio) e Birmingham (19 Febbraio).

    Non vedo l’ora di gareggiare al meeting di Karlsruhe. La stagione indoor è molto importante per me per preparare al meglio la stagione outdoor. Non sono mai stato a Karlsruhe, ma molti atleti mi hanno parlato molto bene di questo meeting. E’ il momento di realizzare il primo salto oltre i 6 metri nella storia di questo meeting. E’ il mio obiettivo”.

    Duplantis ha dominato il salto con l’asta negli ultimi anni stabilendo due primati del mondo indoor con 6.17m a Torun e 6.18m a Glasgow e il record outdoor con 6.15m a Roma. E’ stato eletto Atleta dell’Anno nel 2020 dopo una stagione da imbattuto.

    Nel corso del 2021 Duplantis ha vinto 15 volte su 17 gare disputate e ha superato i 6 metri 14 volte. Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno saltando 6.10m sia a livello indoor a Belgrado sia a livello outdoor a Hengelo e ha tentato 12 volte il primato del mondo alla quota di 6.19m andato più volte vicino all’impresa.

    Nella gara di Karlsruhe Duplantis sfiderà gli astisti tedeschi Bo Kanda Lita Baehre (quarto ai Mondiali di Doha 2019), Oleg Zernkel (campione nazionale con 5.80m e finalista olimpico a Tokyo) e il vincitore del titolo tedesco indoor Torben Blech.

    Gli organizzatori sperano di poter accogliere 750 spettatori in linea con le restrizioni locali nella lotta contro il Covid 19.

    Sport OK Junior