Rachid Berradi (foto Sicilia Running)
Rachid Berradi (foto Sicilia Running)
FASTWEB

Rachid Berradi ha ricevuto il titolo di ‘Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana‘ dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, “per la sua appassionata promozione di una cultura della legalità e per il contributo al contrasto all’emarginazione sociale”.

Rachid ha quarantacinque anni, essendo nato a Meknes (Marocco) il 29 agosto 1975, e vive a Palermo dall’età di 10.

La sua grande passione per lo sport, e l’atletica in particolare, l’ha portato a diventare un grande campione di mezzofondo, suo dal 2002 il record italiano di mezza maratona con il crono di 1h00’20 e poi, dopo la fine della carriera, un punto di riferimento per tutti i ragazzi emarginati.

In tale ottica, Berradi ha creato, nel 2009, una sua società sportiva, Atletica Berradi 091, dove sono spesso confluiti tanti giovani provenienti da famiglie residenti in aree disagiate e a forte rischio di emarginazione sociale, cercando di utilizzare lo sport come forma di “riscatto e legalità”, parole che lui stesso ama sempre pronunciare.

Tra i suoi progetti più significativi, oltre ad essere coordinatore sport dell’associazione Libera-Sicilia, ha fondato l’Atletico Zen, squadra di calcio da lui stesso allenata, composta da ragazzi provenienti dal quartiere omonimo, con cui ha partecipato nel 2019 al Primo Memorial Calcio a 5 Paolo Borsellino, organizzato negli impianti sportivi siti nei pressi del luogo della strage.

Nell’ambito dell’Atletica, in particolare, Rachid ha organizzato stage con rappresentanti delle forze dell’ordine, che hanno partecipato in borghese come allenatori, di cui è stata rivelata la professione, ai ragazzi, solo alla fine, quando si era creato l’opportuno clima di fiducia.

La prima reazione dei bambini è stata di smarrimento e rifiuto, ma poi l’affiatamento che si era creato ha preso il sopravvento e tutto è andato bene” le parole di Berradi.

Nei suoi progetti sportivi solidali, Rachid cerca sempre di coinvolgere vari campioni olimpici, allenatori e calciatori professionisti.

È stato anche Presidente del Comitato Provinciale FIDAL Palermo, e attualmente è appuntato scelto dell’Arma dei Carabinieri in servizio al Comando Provinciale della sua città.

Un grande complimento a Rachid, anche da tutta la Redazione di SprintNews.it, e che il suo esempio possa essere seguito da tanti altri perché lo sport, e l’Atletica nella fattispecie, deve essere solo fonte di gioia e passione.
Rachid Berradi (foto archivio-record mezza Milano)
Rachid Berradi (foto archivio-record mezza Milano)
Sport OK Junior