Tentoglou, Dendy e Massò in gara nel salto in lungo a Torun

    FASTWEB

    Miltiadis Tentoglou, Marquis Dendy e Maykel Massò si sfideranno in una grande gara di salto in lungo nella ORLEN Copernicus Cup di Torun, terza tappa del World Indoor Tour Gold, in calendario il prossimo 8 Febbraio.

    Tentoglou ha vinto la medaglia d’oro ai Mondiali Indoor alla Stark Arena di Belgrado nel Marzo 2022 con la migliore prestazione mondiale indoor dell’anno e il primato greco al coperto di 8.55m.

    Nel corso della stagione outdoor l’ellenico ha vinto l’argento ai Mondiali outdoor di Eugene con 8.32m, l’oro agli Europei di Monaco di Baviera con 8.52m e il Trofeo dei diamanti nella finale della Wanda Diamond League di Zurigo con 8.42m arricchendo una bacheca davvero prestigiosa che comprende anche l’oro olimpico di Tokyo 2021, il titolo europeo outdoor di Berlino 2018 e due vittore agli Europei Indoor di Glasgow 2019 e di Torun 2021. Ha vinto quattro delle cinque gare indoor disputate l’anno scorso,

    Tentoglou ha annunciato le date della sua stagione indoor. Debutterà il 2 Febbraio a Goteborg e proseguirà con le tre tappe del World Indoor Tour a Torun, Liévin )15 Febbraio) e Madrid (22 Febbraio). Ha confermato anche la partecipazione ai Campionati greci al Pireo del 18 e 19 Febbraio in avvicinamento agli Europei di Istanbul (2-5 Marzo).

    Dendy ha vinto tre medaglie ai Mondiali Indoor: oro a Portland nel 2016 e due bronzi a Birmingham 2018 e Belgrado 2022. Lo statunitense si è piazzato secondo nella finale della Wanda Diamond League di Zurigo alle spalle di Tentoglou, che è in vantaggio nei confronti diretti per 6-3.

    Massò ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo e ha sfiorato la medaglia di bronzo ai Mondiali outdoor di Eugene, dove si è piazzato al quarto posto con 8.15m. Il cubano si è piazzato terzo nella finale della Diamond League di Zurigo e vanta un record personale di 8.39m realizzato nella stagione 2021.

    I 60 metri ostacoli femminili vedranno al via la giamaicana Britany Anderson, seconda ai Mondiali di Eugene 2021 sui 100 metri ostacoli, la polacca Pia Szkryszowska e l’ungherese Luca Kozak, prima e seconda agli Europei di Monaco di Baviera dello scorso Agosto.

    Sport OK Junior