Luminosa Bogliolo Bydgoszcz19 (Foto Fidal Colombo)
Luminosa Bogliolo Bydgoszcz19 (Foto Fidal Colombo)
Fastweb Casa ADSL

Tra le Fiamme Oro brilla Luminosa. Quello che potrebbe sembrare un verso di un poeta futurista è invece una delle realtà dell’atletica azzurra. La 24enne Lumi corre e salta – 100m ostacoli e non oltre, ci tiene a specificare – nel sogno di Tokyo 2020 e Parigi 2024: i suoi due viaggi preferiti, potendo scegliere.

Intanto si è guadagnata Doha: dopo le ottime prestazioni di Napoli e Bydgoszcz, tifiamo perché in Qatar trovi la gara perfetta. La ragazza ha humour da vendere, ma quando corre fa sul serio: ha un personale di 12″78 che parla da solo.

Si ispira all’australiana Sally Pearson, campionessa olimpica e due volte campionessa mondiale che si è ritirata ad agosto. Ama il mare di Alassio, Farmacologia è l’ultimo libro che ha letto.

Se non volete indisporla non offritele della Pepsi annacquata, molto meglio una minestrina. Divoratrice di pasta, da come si descrive sembra che mangi come uno squalo (suo film preferito). Potendo adottare un animale, però, ai campionati mondiali opterebbe per un soggetto tipico del posto: “Sì, a Doha mi piacerebbe comprare un cammello“.

Per leggere tutti gli articoli di “Una Faina tra i cammelli” clicca qui.